Affonda il Palermo. Al “Renzo Barbera” una partitaccia dei rosanero costa la seconda sconfitta consecutiva in Serie A per mano di un Sassuolo fresco veloce e pimpante, sicuramente meritevole del risultato portato a casa.

Di Floccari, al 35′, il siluro che decide la partita a favore degli emiliani. In avanti si è vista solo la squadra allenata da Eusebio Di Francesco. Il tridente Politano-Floccari-Sansone fa vedere le stelle alla retroguardia dei rosa, che si salvano diverse volte senza mai riuscire a pungere pericolosamente. Impalpabile la gara della coppia Vazquez-Gilardino, mentre a centrocampo è il solito Hiljemark a dettare i tempi e a creare i presupposti per un paio di azioni interessanti. Rigoni si fa espellere, così come Iachini, che s’era fatto cacciare anche contro il Milan. Dopo le prime, esaltanti giornate di campionato, i siciliani ritornano sulla terra e saranno chiamati già nel prossimo turno, nel difficile incontro con il Torino di Ventura, a rimettersi in carreggiata.

Scrivi