PALERMO  – La Cgil  interverrà alla cerimonia per l’insediamento del nuovo presidente Ibrahima Kobena e del consiglio direttivo dell’Union des Ivoiriens en Sicile, eletti il 17 luglio scorsi. La presentazione dei nuovi vertici dell’Unione degli Ivoriani in Sicilia avverrà domenica alle ore 17 nei locali in uso alla comunità annessi alla parrocchia di Maria SS del Carmelo, in via Decollati, n.2. “Stiamo stringendo sempre più contatti con le comunità straniere, sono già tantissimi gli ivoriani che si rivolgono al nostro sindacato e non si può lavorare con i migranti senza affrontare e condividere con loro a 360° tutte le problematiche d’ordine sociale che riguardano la loro integrazione – dichiarano il segretario della Cgil Palermo, Enzo Campo, che interverrà per portare il saluto e la vicinanza del sindacato, e la responsabile migranti per la Cgil Palermo Bijou Nzirirane – Tanti gli incontri che si sono svolti anche nella nostra sede. Gli ultimi quello del 5 ad agosto per presentare alle popolazioni migranti la Sia, la misura di sostegno all’inclusione sociale, e l’altro con le associazioni anti tratta. Abbiamo fatto iniziative anche contro il caporalato, ci stiamo occupando dell’integrazione dei figli, della riqualificazione dei titoli di studio, e quotidianamente affrontiamo problemi che riguardano la mancanza di lavoro, la residenza, l’integrazione e le difficoltà legate al possesso ma anche alla perdita dei documenti. Incontri utili perché sappiamo che la multiculturalità porta sempre una ricchezza e bisogna entrare attraverso le diverse forme di espressione linguistiche e culturali per scoprirlo”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi