MESSINA – Da un’idea di Alberto Firenze, presidente dell’ERSU Palermo (Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario), giovedì 26 marzo dalle ore 15 alle ore 20 si svolgerà, presso la Mensa dell’Ersu Messina – nella Cittadella Universitaria in zona SS. Annunziata (Casa dello Studente Contrada Battaglia) – la manifestazione “Taste of Siciliy by Ersu”, seconda tappa di un’appassionante gara di cucina itinerante riservata agli studenti universitari siciliani.
L’iniziativa – che ha come obiettivo principale la valorizzazione dei prodotti tipici siciliani e la promozione della dieta alimentare mediterranea – ha già realizzato una prima tappa selettiva il 12 marzo a Catania; dopo la gara del 26 marzo a Messina si proseguirà il 9 aprile a Enna, il 23 aprile a Caltanissetta, il 7 maggio a Palermo.

I due finalisti del concorso che verranno selezionati durante la tappa del capoluogo siciliano parteciperanno all’Expo di Milano il 27 giugno prossimo e saranno protagonisti di un cooking show sul palco live al quale prenderanno parte anche importanti personaggi del settore.

Prestigiosa la giuria dell’evento formata da esponenti di livello della ristorazione siciliana noti in ambito nazionale tra cui il maestro pasticcere Salvatore Cappello di Palermo, la “stellata Michelin” chef Patrizia Di Benedetto, lo chef Peppe Giuffrè di Trapani.

Trenta i concorrenti selezionati sui 54 iniziali iscritti al concorso, tutti “non professionisti” e provenienti dagli atenei isolani che partecipano elaborando ricette all’insegna della dieta mediterranea e della sicurezza alimentare.

Molta attesa per la seconda tappa di Messina per i quindici studenti in gara che si aggiudicheranno cinque posti per proseguire la competizione insieme ai cinque selezionati durante la tappa di Catania. A loro disposizione una cucina professionale e tanti ingredienti per preparare una serie di specialità siciliane rivisitate alla maniera del gran gourmet.

Per “Taste of Sicily by Ersu” è stato anche creato il portale web http://tasteofsicily-ersu.com

Tra i partner del progetto: riviste di settore specializzate nell’enogastronomia, la Regione Siciliana, l’Università di Palermo, L’Ersu di Messina, Catania, Enna, l’Andisu Italia, i consorzi universitari delle province di Palermo, Trapani, Agrigento e Caltanissetta, l’Ipssar F.P. Cascino di Palermo, l’Itis Albatros di Messina. Tra gli sponsor i gestori delle mense universitarie (Pellegrini, COT e Cascina), Unipol Assicurazioni, Legacoop Palermo, Città del Mare, Ristorante Garden, In, Travelcoop, Rotary, Sais Autolinee.


-- SCARICA IL PDF DI: Palermo, studenti-dietologi per gustare il made in Sicily --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata