PALERMO – L’istituto del Boccone del povero di piazzetta San Marco continua a portare avanti la propria iniziativa benefica a favore degli indigenti, portando un sorriso a chi non riesce più ad essere felice.

La campagna di raccolta “Dona un Buono pasto per un pasto buono” infatti, – nel quartiere Capo, cuore del centro storico di Palermo – vede ogni giorno presso l’istituto del Boccone del povero un gruppo di volontari, coordinati magistralmente dalla madre superiora suor Marie Jeanne Meta Mulamba, nella preparazione e distribuzione giornaliera di 120 pasti caldi a numerose famiglie in difficoltà.

Lorenzo Catalano, vicepresidente del Comitato “Salviamo il Mercato del Capo” ha dichiarato: “Insieme al vicepresidente della I^ circoscrizione Ottavio Zacco abbiamo lanciato una campagna di raccolta buoni pasto per sostenere la riapertura dell’attività di distribuzione pasti dell’istituto. Ogni mese – dice Lorenzo Catalano – consegniamo i frutti della raccolta a Suor Marie Jeanne Meta Mulamba per l’acquisto di generi alimentari necessari. Da subito un piccolo passo avanti era stato già fatto: la distribuzione dei pasti, inizialmente organizzata per due giorni la settimana, fino alla scorsa settimana avveniva il lunedì mercoledì e venerdì a pranzo. Oggi l’obiettivo di incrementare i giorni di distribuzione settimanali fino a coprire l’intera settimana è ancora più vicino! Grazie alla campagna di raccolta iniziata a settembre anche la presidenza del Consiglio comunale si è messa in moto per destinare un contributo a sostegno”.

un_buono_pasto_per_un_pasto_buono_livia_onlus“Altre importanti realtà cittadine stanno organizzando campagne di adesione all’iniziativa. Una di queste è stata l’importantissima iniziativa portata avanti dall’associazione “Livia Onlus” che ha organizzato uno spettacolo di solidarietà dal titolo “Dona un pasto con il sorriso”. Una vera e propria staffetta di musica risate offerta da artisti palermitani nella splendida location del real teatro Santa Cecilia grazie al patrocinio del the Brass group che ha messo a disposizione il sito. “La settimana scorsa insieme all’associazione “Livia Onlus” – conclude Lorenzo Catalano – abbiamo consegnato un maxi buono pasto dal valore di € 2500 ai volontari dell’istituto. È importante riuscire a dare continuità all’iniziativa in modo da andare sempre avanti tutta per poter raggiungere l’obiettivo finale cioè quello di distribuire un pasto caldo ogni giorno della settimana a chiunque ne abbia necessità”.

“In meno di sei mesi – dice Ottavio Zacco vicepresidente della prima circoscrizione – abbiamo raggiunto un importantissimo obiettivo per il nostro territorio. Oggi riuscire a distribuire oltre 2500 pasti caldi al mese in favore delle famiglie bisognose che popolano il nostro amato centro storico è un piccolo grande obiettivo che ci riempie il cuore di gioia e orgoglio”.

Per poter aderire all’iniziativa o richiedere informazioni, basta telefonare al 339 8623876 o consultare  il gruppo su Facebook Un buono pasto per un pasto buono .

Teresa Fabiola Calabria

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi