20150226_161504_1

Da sinistra il direttore amministrativo Fabrizio Di Bella, il direttore generale Gervasio Venuti, il direttore sanitario Giovanni Bavetta

PALERMO – Potrà essere riattivato il servizio bar e ristorazione all’interno dell’Ospedale Cervello a Palermo. Si è infatti chiuso con un decreto di archiviazione emesso dall’Ufficio del Giudice per le indagini preliminari della Procura della Repubblica di Palermo il procedimento penale che per più di tre anni ha impedito l’utilizzo dello spazio destinato al servizio bar.

La vicenda, curata dall’avvocato Sergio Buccellato dell’Ufficio legale di Villa Sofia Cervello, si è dunque conclusa prima di entrare nella fase processuale. I vertici dell’Azienda, con il direttore generale Gervasio Venuti e i direttori sanitario e amministrativo, Giovanni Bavetta e Fabrizio Di Bella, attiveranno adesso le procedure per ripristinare il bar dell’Ospedale.

T.C

Scrivi