PALERMO – Incidente mortale sulla statale 113 all’altezza di Bagheria intorno alle 2 di questa notte. La vittima uomo di 69 anni, si è scontrato violentemente con una Smart guidata da una barista di 23 anni, tratta in arresto, con l’accusa di omicidio stradale aggravato per guida in stato di ebrezza.
L’uomo è rimasto incastrato tra le lamiere ed è stato estratto dai vigili del fuoco, ma per lui non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 che lo hanno trasportato all’ospedale Civico di Palermo, ma i medici hanno potuto far ben poco per salvare la vita all’uomo.  Il suo tasso alcolemico era di 1,86 quando al massimo può essere di 0, 80. Il corpo della vittima si trova al Policlinico perché i i medici possano effettuare un esame autoptico. Dai primi rilievi dei carabinieri di Bagheria sulla dinamica dell’incidente emerge che la Smart avrebbe invaso la corsia opposta. E’ stato avvisato del decesso il pm di turno al Tribunale di Palermo e in mattinata i carabinieri consegneranno il fascicolo con i rilievi. La ragazza deve essere ancora interrogata, per fornire la sua versione dei fatti.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi