PALERMO – Tra i progetti promossi dal 10 al 18 ottobre 2015 nell’ambito della IV edizione di I-design vi è l’installazione site-specific ideata dall’architetto, artista e designer Vincenzo Mascia per uno dei luoghi più rappresentativi della città di Palermo, Piazza Politeama.

Il progetto, a cura di Laura Bica e Cristina Costanzo, prevede la realizzazione di “Struttura caotica”. Elementi primari dell’installazione sono i tubolari colorati in allumino disposti in maniera casuale, secondo accostamenti e sovrapposizioni, e collocati presso piazza Politeama a Palermo. L’opera include la presenza di una superficie specchiante, capace di dialogare con il contesto ambientale circostante e di svelare le inedite possibilità di interazione tra arte, design e architettura.

Vincenzo Mascia dice di se: “Non mi sento pittore, designer piuttosto. I miei lavori li concepisco come prototipi di una produzione seriale. Un oggetto di design è tanto più vero quanto più esso entra nella nostra quotidianità senza stravolgerla. Nei miei lavori allo stesso modo ricerco la banalità. L’oggetto accompagna la nostra vita con la sua anonima, muta e rassicurante presenza”.

T.C

Scrivi