PALERMO – Fervono i preparativi per l’arrivo in città delle Ztl (zona a traffico limitato) che dovrebbero essere attivate presumibilmente a marzo. Ieri pomeriggio presso l’assessorato alle Attività Produttive, si è svolto un incontro alla presenza dell’assessore Marano e dell’assessore Catania che si sono confrontati con le associazioni di categoria di commercianti ed artigiani, per discutere delle iniziative da attuare in tale occasione.

L’assessore alla Mobilità, Giusto Catania, ha apprezzato in particolare alcune proposte, quali ad esempio l’accesso gratuito per i disabili, la possibilità di apertura dei varchi in alcuni orari nell’arco della giornata, l’istituzione di navette gratuite per il collegamento tra i maggiori parcheggi di interscambio e gli assi viari più importanti, la previsione di varchi di attraversamento.

Nota dolente, che non ha registrato possibilità di mediazione, è stata la questione circa la delimitazione delle Ztl, a suo tempo ampiamente discussa e definita fin dal 2013, con voto del Consiglio comunale sul Piano generale del traffico urbano (Pgtu). Circa le tariffe poi, sono state già discusse e conseguentemente approvate dallo stesso Consiglio nel contesto dell’approvazione del contratto di servizio dell’Amat.

Prevista l’attuazione di una campagna di sensibilizzazione che punta allo street food e alla condivisione degli spazi: l’assessore Giovanna Marano ha infatti illustrato l’agenda di eventi e manifestazioni che l’assessorato alle Attività Produttive da lei presieduto sta promuovendo: dagli avvisi pubblici di prossima uscita, alla manifestazione dello street food e altre manifestazioni “finalizzate a convogliare risorse ed energie per il risveglio dello sviluppo economico cittadino”.

Teresa Fabiola Calabria

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi