Buccheri: «Soddisfatti, il distacco delle quattro reti non rispecchia la partita».

Due anni di stop non hanno intaccato lo smalto della Pgs Risurrezione. Poco importa se il risultato della gara di ieri, valida per la prima giornata del campionato di Serie B regionale, disputata a Scicli non è stato favorevole: la Pgs ha perso 21-17, ma ha mostrato tutta quella combattività necessaria per affrontare un campionato difficilissimo.

«Al di là del risultato siamo soddisfatti, il distacco delle quattro reti non rispecchia la partita dove di certo ha prevalso l’esperienza di un giocatore importante per lo Scicli come Martino che ha saputo guidare la squadra soprattutto negli ultimi minuti» commenta Gianfranco Buccheri, dirigente della Pgs.

Una gara combattuta, dunque, in cui la Pgs non ha risparmiato energie. La squadra guidata da Gaetano Parisi ha tenuto bene il campo, mantenendo sempre il risultato in bilico. Sino a otto minuti dal termine della gara, infatti, sul tabellone campeggiava un 16-15. Solo un punto di stacco dallo Scicli, che però ha potuto contare sull’esperienza di Martino, giocatore di punta della squadra ragusana. Troppi contropiedi sbagliati proprio negli ultimi minuti della Pgs, nonostante la bella prestazione di capitan Oddo e Catania, hanno consentito ai padroni di casa di spiccare il volo ottimizzando i tiri e di acciuffare così la prima vittoria.

«Oddo e Catania rappresentano la vecchia scuola della Pgs – conclude Buccheri – e sono riusciti anche ieri a mostrare un bel gioco e tanta voglia di riuscire a spuntarla. Abbiamo avuto troppe imprecisioni degli attaccanti e questo ci ha penalizzato, così come qualche imprecisione arbitrale che non ci ha concesso di andare a tiro. Ritengo però che se la partita poteva finire con un pareggio o anche con una nostra vittoria…».

Appuntamento al PalaNitta di Librino domenica 1 novembre alle 18.30 contro il Cracy Reusia di Ragusa per l’esordio casalingo della Pgs.

Il tabellino del match

Scicli – Pgs Risurrezione 21-17

Scicli: Martino 10, Mussini 1, Grimaldi 1, Ammatura 1, Donzella 3, Sammito 5. All. Marino

Pgs: Magnifico 8, Costa 2, Oddo 4, Catania 3, Bonanno, Ferrara, Riolo, Todaro, Zaia, Tringale, Pruiti, Buccheri F.  All. Parisi

Scrivi