Presentazione congiunta per la Famila Muri Antichi e la Polisportiva Acese, società di pallanuoto militanti rispettivamente nel campionato di Serie A2 e Serie C. Sinergia all’insegna della programmazione del futuro e dell’organizzazione di un forte staff tecnico per queste due realtà sportive che puntano nei prossimi anni ad una crescita importante sul fronte regionale e non solo, valorizzando i talenti locali delle giovanili. A fare gli onori di casa il presidente della Muri Antichi, Luigi Spinnicchia. Alla presentazione delle rose hanno partecipato anche il vicepresidente della Pol. Acese, Stefano Palazzo, l’assessore allo sport del Comune di Catania, Valentina Scialfa, il sindaco di Tremestieri, Santi Rando, il presidente di “Catania al Vertice”, Nello Russo, il vice-presidente del Coni regionale e della FIN Sicilia, Sergio Parisi, il consigliere federale Giuseppe Marotta, i tecnici delle due squadre, Mauro Maugeri e Rosario Scorza ed infine il direttore sportivo della Muri Antichi, Antonio Bellecci.

“Sono contento di presentare oggi la squadra in compagnia della Polisportiva Acese – ha esordito Spinnicchia – Questa collaborazione nasce con l’intento di produrre talenti da poter portare in alto negli anni. Attraverso questa sinergia speriamo di aprire un nuovo ciclo caratterizzato da importanti successi. Il nostro obiettivo sarà anche per quest’anno la salvezza in Serie A2, un patrimonio inestimabile per noi. Abbiamo cambiato tanto rispetto al passato, contiamo comunque di fare bene”.

“Sono davvero motivato e per me quest’avventura sarà sicuramente stimolante – commenta il tecnico della Muri Antichi, Mauro Maugeri, colosso della pallanuoto a livello nazionale e non solo – Ho a disposizione un gruppo di ragazzi importanti con cui spero di poter continuare a lavorare bene. L’obiettivo da raggiungere è la salvezza. Ci sarà da lottare per tutta la stagione”.

Il direttore sportivo, Antonio Bellecci, ha sottolineato invece quanto sia importante in questo periodo di profonda crisi economica “che le realtà sportive siciliane collaborino tra loro per produrre risultati migliori”.

Collaborazione che sarà strumento fondamentale per la Polisportiva Acese, che punta forte sul salto di categoria per questa stagione. “Questa collaborazione è sicuramente un grande arricchimento per noi, stiamo gettando le basi per fare bene nel prossimo futuro e il nostro obiettivo con l’Acese è quello di fare il salto di categoria”, ha commentato soddisfatto Palazzo.

Da parte dell’assessore Scialfa, del sindaco Rando, del vice-presidente della FIN Sicilia e dei consiglieri Marotta e Russo oltre ai migliori auguri di buon campionato ad entrambe le squadre, anche l’auspicio che altre società prendano spunto dal lavoro portato avanti da queste per far crescere il movimento sportivo siciliano.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi