Sempre in prima squadra già dall’età di 13 anni, 18 anni di fila in serie A, nazionale under 17 e under 20 con da due partecipazioni agli europei di categoria. Basterebbe soltanto questo biglietto da visita per presentare il nuovo acquisto in casa Famila Muri Antichi. Dopo qualche  avvicinamento negli scorsi anni, mai arrivato ad alcuna conclusione, la società di Luigi Spinnicchia raggiunge la firma con Gabriele Paratore, giocatore classe ’84. Paratore è un giocatore navigato per la categoria, che vanta esperienze in A1 con la Nuoto Catania e in A2 con Ymca Nettuno, Acicastello e Ortigia. Il progetto della Famila era troppo allettante e Gabriele Paratore non ha esitato ad accettare questa nuova sfida: “Farò del mio meglio come sempre per dare il mio contributo alla squadra – afferma Gabriele Paratore – fortunatamente l’accordo è finalmente arrivato. Decisivo è stato mister Maugeri che mi ha voluto fortemente, ma tutta la società e il progetto mi hanno spinto a prendere questa decisione, che tra l’altro mi riporta a casa. Mi trovo in una squadra di amici, dal mister Maugeri a Rosario Scorza che mi ha cresciuto. L’organico penso sia già al completo, la squadra vuole fare bene, quest’anno pensiamo a divertirci tutti insieme e a fare bene”.  Anche il presidente Luigi Spinnicchia si dichiara soddisfatto per questo nuovo acquisto in casa Famila Muri Antichi: “Gabriele è un giocatore di categoria, un rinforzo di valore. È stato una prima scelta del nostro mister – dichiara Spinnicchia – l’ha ritenuto importante per quelli che saranno le sue idee di gioco. È un’ala molto veloce, bravo in contropiede ed ottimo nuotatore. È un giocatore fastidioso per chiunque gli si pone davanti, adesso è con noi e di questo ne sono contento. Il Mercato? Forse potremmo aggiungere un altro tassello per un mancino/ala destra se ci sarà un’occasione propizia, altrimenti restiamo così, la squadra è già competitiva”. Anche Antonio Bellecci non nasconde la sua soddisfazione: “Abbiamo puntato su un giocatore di grande esperienza per questa categoria, un ragazzo di grande cuore, un lottatore che darà una grossa mano al nostro mister Maugeri – prosegue Bellecci – sia sulla fascia destra che sulla fascia sinistra. È un anno di grandi cambiamenti in società, Gabriele è un gregario ma anche un protagonista e rientra pienamente nel progetto di valorizzazione dei più giovani grazie anche all’esperienza dei più grandi”.

Scrivi