di Umberto Pioletti

 

Un progetto importante e tanta ambizione di far bene. La Nuoto Catania, squadra che milita nel campionato nazionale di serie A2 maschile di pallanuoto, è stata presentata lunedì sera alla stampa e alla città. Nei locali del Circolo Canottieri Jonica, ad Ognina, il presidente Mario Torrisi ha svelato gli obiettivi e le strategie societarie del club rossazzurro. Tanta commozione ed emozione ricordando l’ex presidente Francesco Scuderi, scomparso tragicamente quasi un anno fa e il vicepresidente Tommaso D’Arrigo. Tutti in piedi, in una sala gremita, per uno scrosciante applauso di saluto ai due dirigenti, che hanno speso la loro vita per la pallanuoto catanese. Dopo la consegna di due targhe alle famiglie di Scuderi e D’Arrigo, il presidente Torrisi, visibilmente commosso, ha preso la parola. “Alle spalle abbiamo un anno tragico – afferma – per le scomparse di due cari amici. Scuderi e D’Arrigo vivono sempre nei nostri cuori. La Nuoto Catania guarda avanti con fiducia. La società ha registrato nuovi ingressi e puntiamo a raggiungere la promozione in serie A1 entro 3 anni. La squadra è competitiva. Sono certo che non deluderemo. Mi piace sottolineare come il tecnico Peppe Dato abbia a disposizione 13 giocatori (2 d’adozione) su 15 catanesi. Per noi è un orgoglio poter indossare la calottina con scritto Catania nelle piscine di tutta Italia. Voglio costruire sulla Nuoto Catania un polo aggregante per la pallanuoto maschile nazionale come già esiste in Liguria e Toscana”. Il torneo scatterà il prossimo 15 novembre. La Nuoto Catania debutterà alla piscina “Francesco Scuderi” contro la Promogest Cagliari. Intanto la squadra è partita per Budapest. In Ungheria gli etnei si alleneranno fino a sabato  ospiti della locale squadra dell’Osc Ujbuda. Coach Dato può contare sul ritorno di Brian Torrisi e sul nuovo acquisto, il croato Marin Beltrame, ex proprio del Cagliari.

“Prevedo un campionato equilibrato – spiega l’allenatore della Nuoto Catania -. Nella scorsa stagione abbiamo sfiorato la promozione, quest’anno puntiamo a fare ancora meglio. L’importante è partite bene. Il Cagliari lo conosciamo poco come avversario, ma non ci faremo sorprendere”. Alla presentazione sono intervenuti anche l’assessore comunale allo Sport, Valentina Scialfa, il presidente della Fin Sicilia, Sergio Parisi, l’amministratore delegato di Item (main sponsor della Nuoto Catania), Salvo La Mantia e Francesco Calabrese, presidente del Circolo Canottieri Jonica. Presente anche Nello Russo, presidente del consorzio Catania Al Vertice, con Daniele Insabella, Francesca Minnicinino e Cristian Di Mauro.

Scrivi