di Umberto Pioletti

 

Sabato pomeriggio si accenderanno i riflettori sul campionato di serie A2 maschile di pallanuoto. Il torneo promette spettacolo ed emozioni. Al via cinque competitive squadre siciliane, che cercheranno di lottare per le posizioni nobili della classifica del girone Sud. Tra le favorite del torneo c’è sicuramente l’Item Nuoto Catania del presidente Mario Torrisi. Rosa al completo e nessun problema di formazione, in casa rossazzurra, per l’esordio casalingo contro il Cagliari, con fischio d’inizio fissato per le ore 16.45 e conduzione arbitrale affidata alla coppia Severo e Sorgente.

“Abbiamo avuto una settimana complicata ma tutto sembra essersi risolto e ci siamo allenati al completo nelle ultime sedute – dichiara alla vigilia mister Peppe Dato –. Mi aspetto di ritrovare la squadra che ho lasciato nell’ultima gara dei play-off contro la Sport Management e di vedere un gruppo mentalmente al 100%. Non sarà comunque facile perché la Promogest Cagliari è la formazione che conosciamo meno nel girone e può contare su diversi giocatori d’esperienza e di qualità per la categoria”.

Famila Muri AntichiInizio più che insidioso per i ragazzi della Famila Muri Antichi di Renato Caruso, che faranno visita al forte Civitavecchia (che può contare tra le sue fila il croato Ivan Zanetic, ex della partita). I catanesi da quest’anno possono contare anche sull’apporto del neo acquisto Toni Barbaric, classe ’88 ex Steaua Bucarest, vice capocannoniere nel campionato rumeno. La squadra si è allenata bene in queste ultime settimane con molto agonismo e tenacia. Alla vigilia dell’esordio in campionato parla il presidente Luigi Spinnicchia: “Siamo tornati fortemente a rispettare la filosofia della società, ovvero la valorizzazione dei giovani del vivaio. Siamo consapevoli delle difficoltà che incontreremo lungo il cammino, ma questo è un gruppo che può soltanto migliorare, abbiamo tutte le carte in regola per far bene”. Civitavecchia-Muri Antichi scatterà alle ore 15.

Debutto interno per il Telimar Palermo, che ospiterà alle ore 14 la Rari Nantes Latina. Obiettivo play-off per la compagine del capoluogo siciliano, che può contare su un organico esperto. Stesse ambizioni per l’Ortigia Siracusa, che sabato affronterà nella prima giornata l’Arechi Salerno alle 15. Scatterà, invece, fuori casa l’avventura del C. C. 7 Scogli Siracusa atteso al confronto con la Roma Nuoto (ore 16,30).

Scrivi