La città di Gela è pronta a sostenere la propria concittadina Monica Contrafatto alle Paralimpiadi di Rio De Janeiro. Per sabato 17 settembre, dalle ore 16,50, l’amministrazione comunale ha predisposto un maxi schermo in piazza Roma per dare l’opportunità a più gente possibile di seguire la gara della centometrista. L’iniziativa promossa dagli assessori ai Servizi Sociali Licia Abela e allo Sport Eugenio Catania è stata voluta dal presidente dell’associazione Progetto H Pino Valenti e dal direttore sportivo del Club Nautico Ennio Greco. Anche la commissione consiliare alla Cultura, presieduta da Salvatore Sammito, aveva chiesto al sindaco la proiezione in diretta dell’evento sportivo.

“Sarà un momento di coralità, non solo gelese – ha dichiarato l’assessore Catania –, per sostenere un’illustre concittadina che ha già comunque vinto la competizione più importante nel segno dei veri valori della vita”.

“L’amministrazione comunale – ha aggiunto l’assessore Abela – non può non condividere i valori dello sport e dell’integrazione che l’atleta gelese Monica Contrafatto porta in campo. Lei rappresenta per tutti noi, gelesi e non solo, un esempio di rara forza econtrafatto caparbietà ma soprattutto un modello di ‘bellezza’. Tutti noi tifiamo per Monica. Gela non può perdersi questo meraviglioso spettacolo!”.

Licia Abela, poco fa, si è messa in contatto con il caporalmaggiore che ha informato dell’iniziativa e a cui ha fatto sentire la vicinanza della città. “Spero di non deludervi – ha risposto Contrafatto ringraziando l’assessore -. Tengo veramente a rendervi fieri di me perché io sono orgogliosa di essere una gelese”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi