CATANIA – Una Pasqua diversa: i catanesi hanno risposto in massa all’invito lanciato dalla Caritas diocesana a svolgere servizio alla mensa dell’Help Center durante i giorni di festa, presentando 150 richieste di volontariato.

Tanti i cittadini che hanno trascorso la Pasqua al servizio dei più bisognosi, comprese numerose famiglie: i volontari sono stati divisi in più gruppi che, a partire dalla mattina, si sono alternati tra la preparazione del pranzo, la distribuzione dei pasti e la pulizia della cucina.

Sono stati serviti 400 pasti giornalieri, con l’aggiunta di 70 pasti in più per il giorno di Pasquetta, destinati ai volontari dell’Unità di Strada: numeri che testimoniano la grande dedizione della comunità cittadina ai temi della solidarietà e dell’accoglienza. A loro va il ringraziamento del direttore della Caritas don Piero Galvano a nome dell’Arcivescovo e dell’intera Chiesa cittadina.

 

 

Scrivi