PATERNO’ (CT) – E’ accaduto ieri sera in un compro oro di Paternò (CT) dove un’usuale  compravendita di preziosi, sembra 3 grammi di diamanti, è degenerata in una violenta rissa che ha lasciato sul campo quattro feriti. Solo il tempestivo intervento  dei Carabinieri della locale Stazione, avvisati da una telefonata al 112, ha evitato peggiori conseguenze.  I militari,  dopo aver separato i contendenti, due coppie di padre e figlio, e favorito le medicazioni nel locale Ospedale, con prognosi tra i 5 e i 25 giorni (prescritti per  una frattura alle ossa nasali), hanno denunciato i quattro, il titolare del negozio ed il figlio, di 72 e 40 anni, e un agente finanziario ed il figlio, di 52 e 20 anni, ritenuti responsabili del reato di rissa.

Scrivi