Anita Rapisarda

 

PATERNO’ – Il  Parco Giovanni XXIII  comunemente conosciuto e definito dai paternesi “il Parco del Sole” da mercoledì  prossimo sarà interdetto al  pubblico durante tutto il mese d’agosto poiché inizieranno i lavori per la riqualificazione dell’area verde e per garantire la sicurezza degli stessi utenti.  Il parco affollato sia di inverno che di estate è un’area molto frequentata dai paternesi per far jogging, passeggiare i bambini, trascorrere qualche ora serale, portare a spasso i cani, ma come ci sottolinea il sindaco Mauro Mangano «la chiusura è indispensabile per lo svolgimento degli interventi, che renderanno il parco più bello e fruibile.  Sappiamo che la chiusura del parco rappresenta un  piccolo disagio per i tanti cittadini che lo frequentano, tuttavia l’interdizione dell’area è  indispensabile all’attuazione degli interventi, che la renderanno più bella e fruibile. Al fine di limitare il più possibile il disservizio, abbiamo deciso di far partire i lavori in questo periodo, in cui c’è meno popolazione in città, e contiamo di portarli a termine entro l’estate».  Gli interventi,  all’interno del parco urbano, saranno messi a punto grazie a un finanziamento, pari a circa 235 mila euro, provenienti dal Ministero per lo Sviluppo economico, nell’ambito del Patto territoriale Simeto Etna.  Nel dettaglio, i lavori prevedono il rifacimento del manto di usura dei viali, la messa in sicurezza delle aree dedicate ai più piccoli e l’inserimento di nuove infrastrutture per il gioco, la revisione degli arredi presenti, il rifacimento dell’area di sgombramento per i cani e la ristrutturazione delle toilette. Trattandosi di un’area verde, particolare attenzione verrà posta al rispetto dell’ambiente e alla riduzione delle emissioni di CO2, attraverso la sostituzione, da una parte, dell’impianto di illuminazione, con un sistema dotato dei requisiti più avanzati per garantire elevati standard di sicurezza e risparmio energetico, e dall’altra, mediante la collocazione di un impianto fotovoltaico sul fabbricato che ospita i servizi igienici, in modo da renderlo autosufficiente dal punto di vista energetico. Infine, per assicurare il controllo e la sicurezza dell’area, verrà installato un impianto di videosorveglianza

A proposito dell'autore

Insegnante di professione, giornalista per vocazione o viceversa. Ancora sto cercando di scoprirlo. Mi sono avvicinata al bellissimo mondo del giornalismo per caso…forse perché ho sempre avuto la passione di scrivere, vedere quel foglio bianco che inizia attraverso la scrittura a prendere colore, ad avere una forma ben definita mi trasmette emozioni infinite… Potrei provare a sintetizzare la mia personale descrizione con una due semplici parole: Curiosa e innovativa. L’essere curiosa è sinonimo di voler sempre scoprire cose nuove, e poter scrivere di eventi, manifestazioni e tutto quello che fa notizia soddisfa la mia infinita curiosità. Innovativa perché penso che il giornale on line è il futuro della nostra società, ed aver avuto la possibilità di collaborare per questo giornale per me è una grande opportunità ma soprattutto un immenso piacere.

Post correlati

Scrivi