Anita Rapisarda

PATERNO’ – Grande successo ieri pomeriggio alla  cerimonia di consegna in piazza Umberto,  dell’automezzo che consentirà di istituire in citta il Taxi sociale, che nasce grazie ad una concreta collaborazione tra pubblico e privato, l’azienda  PMG Italia, che ha proposto il progetto di “Mobilità Garantita” e che ha fornito in comodato d’uso gratuito, l’automezzo, e l’assessorato alla Dignità della persona e infanzia, e circa una trentina di aziende locali. Un servizio questo del taxi sociale gestito dal Comune, in collaborazione con le associazioni di volontariato fra le quali l’Anpas. Alla consegna del mezzo presenti, il sindaco di Paternò Mauro Mangano,  l’assessore alla Dignità della persona e infanzia, Salvo Galatà, Fiorella Rotatori per PMG Italia, gli operatori economici che hanno sostenuto l’iniziativa, le associazioni di volontariato, esponenti della Giunta e del Consiglio comunale. Testimonial d’eccezione il noto giornalista e conduttore televisivo Salvo La Rosa. Nel corso della serata, ai cittadini sono stati distribuiti volantini contenenti tutte le informazioni sulle modalità per accedere al servizio, che potrà essere prenotato telefonando con almeno due giorni di anticipo. Il servizio potrà essere utilizzato gratuitamente dai soggetti più deboli della comunità,  dalle persone disabili e dagli anziani con difficoltà motoria. Come ha evidenziato l’assessore alla Dignità della Persona e Infanzia del Comune di Paternò, Salvo Galatà “E’ questa una tappa molto importante per la nostra comunità, ringraziamo la PMG Italia per questo traguardo, che consentirà una maggiore libertà di movimento a quei cittadini che, per varie ragioni, hanno difficoltà a spostarsi da casa per far fronte alle necessità della vita quotidiana. E’ iniziato a Paternò un lungo weekend di solidarietà, che vedrà un’altra tappa importante sabato, con la colletta alimentare straordinaria”. Il sindaco, Mauro Mangano evidenzia come “Il taxi sociale è un esempio di quello che può accadere quando la città lavora insieme per un obiettivo comune e vorrei che i paternesi lo ricordino ogni volta che vedranno il taxi in giro per la città. Siamo contentissimi della grande risposta ricevuta dagli imprenditori e dai commercianti, i quali hanno avuto il piacere di donare qualcosa alla comunità”. A benedire il taxi il sacerdote don Salvatore Magrì.

A proposito dell'autore

Insegnante di professione, giornalista per vocazione o viceversa. Ancora sto cercando di scoprirlo. Mi sono avvicinata al bellissimo mondo del giornalismo per caso…forse perché ho sempre avuto la passione di scrivere, vedere quel foglio bianco che inizia attraverso la scrittura a prendere colore, ad avere una forma ben definita mi trasmette emozioni infinite… Potrei provare a sintetizzare la mia personale descrizione con una due semplici parole: Curiosa e innovativa. L’essere curiosa è sinonimo di voler sempre scoprire cose nuove, e poter scrivere di eventi, manifestazioni e tutto quello che fa notizia soddisfa la mia infinita curiosità. Innovativa perché penso che il giornale on line è il futuro della nostra società, ed aver avuto la possibilità di collaborare per questo giornale per me è una grande opportunità ma soprattutto un immenso piacere.

Post correlati

Scrivi