di Anita Rapisarda PATERNO’-  Poeta è colui o colei che attraverso la propria arte riesce a comporre versi destinati a far sognare ed a emozionare l’umanità. Il 21 marzo, è il primo giorno di primavera, ed è anche il giorno in cui è nata la poetessa Alda Merini e in questo particolare giorno dal 1999 si celebra la Giornata mondiale della poesia istituita dall’Unesco nel 1999, celebrata per la prima volta il 21 marzo 2000. L’obiettivo della giornata è quello di valorizzare il ruolo dell’espressione poetica nella promozione del dialogo interculturale, della comunicazione e della pace. Questo è il potere della poesia. È il potere dell’immaginazione che illumina la realtà, per ispirare i nostri pensieri perché attraverso la poesia uomini e donne esprimono il senso del mondo, poiché è la massima espressione nel dialogo, nello spirito di unità. La poesia è vecchia quanto l’umanità stessa, ed è il pensiero e l’aspirazione che guida ogni donna e ogni uomo. Ogni poesia è unica, e irripetibile come l’essere umano ma ognuna di essa riflette l’universale esperienza umana. Poesia è arte in tutte le sue forme attraverso i versi, il canto. L’Associazione “Città Viva”, di Paternò, in collaborazione con l’Associazione Culturale “Il Cenacolo”, e con il patrocinio del Comune di Paternò, nell’ambito della manifestazione “Eventi di Marzo”, ha organizzato presso Palazzo Alessi “Emozioni in…..arte, musica e versi” in occasione della giornata mondiale della poesia. Presenti all’evento numerosi poeti tra cui Rosa Muscarà, Cettina Caliò, M. Grazia Falsone, Turi Mancuso, Turi Marchese, Antonella Paparo, Angelo Battiato, Katya Marchese, Giacomo Pistone. Tutte le poesie sono state accompagnate dal Maestro Fabio Coniglio al violino.Soddisfatta la presidente di Città Viva Grazia Scavo che ha sottolineato: “sono onorata e felicissima per la ricca partecipazione non solo degli artisti locali ma di altri artisti di talento nazionale. Città viva per cinque anni ha aderito a questo progetto e mi auguro che gli anni avvenire possiamo essere sempre presenti”. Presenti all’evento anche l’assessore alla Cultura Valentina Campisano e il sindaco Mauro Mangano che commenta così:  “un’iniziativa eccellente, e la bellezza di questo evento è stata vissuta attraverso le persone che amano la poesia a tal punto da scriverla, non è uno spettacolo, ma è un momento di vera espressione della cultura ”.

031

A proposito dell'autore

Insegnante di professione, giornalista per vocazione o viceversa. Ancora sto cercando di scoprirlo. Mi sono avvicinata al bellissimo mondo del giornalismo per caso…forse perché ho sempre avuto la passione di scrivere, vedere quel foglio bianco che inizia attraverso la scrittura a prendere colore, ad avere una forma ben definita mi trasmette emozioni infinite… Potrei provare a sintetizzare la mia personale descrizione con una due semplici parole: Curiosa e innovativa. L’essere curiosa è sinonimo di voler sempre scoprire cose nuove, e poter scrivere di eventi, manifestazioni e tutto quello che fa notizia soddisfa la mia infinita curiosità. Innovativa perché penso che il giornale on line è il futuro della nostra società, ed aver avuto la possibilità di collaborare per questo giornale per me è una grande opportunità ma soprattutto un immenso piacere.

Post correlati

Scrivi