Anita Rapisarda

PATERNO’ –  Interessante iniziativa a Paternò, per il progetto “Giovani valorizzano il territorio” dove al centro del progetto vi è il recupero del campo da baseball di via Verga, trasformato in centro d’aggregazione per i giovani del quartiere. Tante le altre attività previste, come annunciato nella conferenza stampa indetta per presentare il progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri- Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale,   nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici” – Piano Azione Coesione. A presentare l’iniziativa erano presenti l’A.S.D. Paternò Baseball, con il responsabile progettuale Michele Bonaccorso, il sindaco di Paternò, Mauro Mangano e l’assessore allo Sport, Alfredo Minutolo. Sono intervenuti alla conferenza anche Michele Bonaccorso,, presidente di Paternò Baseball e Carmelo Bonaccorso, presidente dell’A.S.D. Sagittarius.

L’importante iniziativa si fonda sul connubio fra le associazioni sportive Paternò Baseball e Sagittarius, che hanno ideato il progetto, e l’Amministrazione comunale, che ha messo a disposizione l’impianto sportivo municipale ubicato in via Verga. Attraverso questa interessante iniziativa, che interesserà i giovani d’età compresa fra i 14 e i 21 anni del Comune di Paternò, si vuole valorizzare e rendere fruibile il campo da baseball, attualmente poco utilizzato, e nel frattempo fornire servizi con finalità sociale e aggregativa ai ragazzi del territorio.  L’intervento proposto mira anche a dare una risposta ai problemi legati all’evasione e all’abbandono scolastico.

Il progetto, avrà la durata di 24 mesi, prevede due step: il primo riguarda la ristrutturazione del campo di via Verga, grazie ai fondi ministeriali, mentre il secondo step la valorizzazione della struttura stessa, affinché possa non solo ospitare le attività prettamente sportive, ma trasformarsi in un vero e proprio centro giovanile, dove svolgere anche laboratori di tipo ludico-ricreativo, nonché organizzare  eventi e manifestazioni.

A guidare i ragazzi nello svolgimento delle attività, sarà una squadra di tecnici che li seguirà sia nelle attività sportive, dando loro la possibilità di praticare discipline quali baseball, softball, calcetto, tennis da tavolo, che in quelle ludico-ricreative, quali disegno, fotografia, musica, creatività multimediale ecc. Per tutta la durata del progetto sarà inoltre presente un’equipe pluridisciplinare composta da psicologi e assistenti sociali, che opererà all’interno della struttura.

“Come Amministrazione, siamo sempre pronti a supportare e stimolare il lavoro delle associazioni, che possono aiutarci a valorizzare i beni pubblici, che rimangono luoghi “fantasma” se dietro non c’è la vitalità di chi li utilizza. Per questo abbiamo da subito sposato questa eccellente iniziativa e abbiamo messo a disposizione il campo da baseball, che adesso, grazie a questo progetto, potrà tornare a nuova vita. Come tutti gli impianti sportivi, anch’esso possiede una forte valenza sociale, perché risponde all’esigenza di “fare comunità” che è propria soprattutto dei giovani – ha concluso il primo cittadino”.

 

L’assessore allo Sport, Alfredo Minutolo evidenzia come abbiamo scelto di tenere la conferenza stampa presso il campo da baseball di via Verga, perché vogliamo far sentire la presenza delle istituzioni anche nelle zone periferiche della città. Il futuro della nostra società è proprio quello di creare una sinergia fra il lavoro delle pubbliche amministrazione e quello delle associazioni no profit, che possono accedere più rapidamente alle fonti di finanziamento per il recupero dei beni pubblici. Forti di questa convinzione ci siamo subito attivati per sostenere il progetto, che ci permetterà di ridare dignità a quest’impianto e restituirlo alla città”.

 

Per aderire al progetto “Giovani valorizzano il territorio” è sufficiente compilare l’apposito modulo d’iscrizione, disponibile presso il Centro Giovani di via Verga e sul sito www.centrogiovaniviaverga.it.

Il Centro Giovani è aperto dal lunedì al venerdì dalle 15-00 alle 17-00.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

A proposito dell'autore

Anita Rapisarda

Insegnante di professione, giornalista per vocazione o viceversa. Ancora sto cercando di scoprirlo. Mi sono avvicinata al bellissimo mondo del giornalismo per caso…forse perché ho sempre avuto la passione di scrivere, vedere quel foglio bianco che inizia attraverso la scrittura a prendere colore, ad avere una forma ben definita mi trasmette emozioni infinite… Potrei provare a sintetizzare la mia personale descrizione con una due semplici parole: Curiosa e innovativa. L’essere curiosa è sinonimo di voler sempre scoprire cose nuove, e poter scrivere di eventi, manifestazioni e tutto quello che fa notizia soddisfa la mia infinita curiosità. Innovativa perché penso che il giornale on line è il futuro della nostra società, ed aver avuto la possibilità di collaborare per questo giornale per me è una grande opportunità ma soprattutto un immenso piacere.

Post correlati

Scrivi