Catania. E’ la festa della mamma anche per loro. Anche per chi , come Vera e Giovanna, non ha più una figlia che possa esprimere auguri e gratitudine in questa giornata di festa. E’ la festa della mamma anche per questi cuori martoriati. I cuori di due mamme a cui hanno assassinato brutalmente le figlie nel fiore degli anni, ammazzate vigliaccamente proprio da uomini che avrebbero dovuto amarle e proteggerle. Il dolore nei giorni di festa e condivisione, si espande e brucia come una ferita cosparsa di sale. Ma le nostre mamme coraggio però, ancora una volta ci stupiscono e vanno avanti nella loro lotto per portare in parlamento la petizione che modifichi la legge sulla pena a chi si macchia del reato di femminicidio. E così oggi, loro la festa della mamma la festeggieranno così, con una splendida iniziativa e sempre con la stessa missione nel cuore. L’evento, realizzato in concomitanza con l’associazione Dragonesi Senza Frontiere, inizierà alle 8 della mattina e proseguirà fino alle 21 di stasera in Piazza Lucia Mangano a San Giovanni La Punta. Nel corso della giornata, si alterneranno momenti di svago e riflessione. Si comincerà infatti con la “pedalata” per le vie del paese, e vari appuntamenti dedicati ai più piccoli, il tutto inframezzato dagli interventi di Giovanna Zizzo e Vera Squatrito, madri di Laura e Giordana, le giovani catanesi che hanno perso la vita e salite tristemente agli onori della cronaca catanese.

Non c’è “festa ” per un genitore che perde la propria creatura. Ma c’è un modo per dare un senso all’insensato, all’inaccetabile. Quelo modo si chiama speranza, e lotta, per garantire a coloro che verranno un futuro migliore, e più sicuro, quello che purtroppo non hanno potuto avere le loro figlie. E allora auguri anche e soprattutto a queste madri coraggio, simbolo di forza e dolcezza, vessillo d’amore eterno e incondizionato, esempio per tutte le donne.

Nicoletta Castiglione

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi