MVI_1967.MOV.Immagine001

Tra stradine ciottolate e suggestive architetture medievali, con un tuffo tra i paesaggi mozzafiato del Parco delle Madonie, è andato in scena ieri l'”Ecotrail tra i borghi più belli d’Italia”. Protagonisti i paesi madoniti di Petralia Soprana, Geraci Siculo e Ganci che proprio in questi giorni stanno ospitando la 10° edizione del Festival Nazionale dei borghi più belli d’Italia.
Quasi 200 i trail runners che hanno preso il via da Piazza del Popolo a Petralia Soprana per la durissima prova agonistica di 27 km, valida come undicesimo appuntamento del Circuito Ecotrail Sicilia 2015. A vincere tra gli uomini Salvatore Pillitteri del Cus Palermo, che ritorna ad indossare la maglia verde di leader della classifica generale. Dietro di lui Domenico Patti e Francesco Cesare. Tra le donne Alessandra Corvaia della Fiamma Rossa ha preceduto la maglia verde Susanna Olvback.
Tanti anche gli amanti della passeggiata in natura che hanno preso parte al walktrail, la camminata non competitiva di 16 km e all’escursione guidata alla scoperta del Parco Madonita. Ad organizzare l’evento l’Asd Natura e sport Madonie assieme all’Asd Sportaction società promotrice del circuito, con il patrocinio dei comuni di Petralia Soprana, Geraci e Ganci.
Prossimo appuntamento per la sempre più nutrita carovana del trail domenica 20 settembre, alle Egadi, con l’Ecotrail di Marettimo.

A proposito dell'autore

Giornalista free lance - Educatore dell'infanzia

Comincia la sua carriera giornalistica scrivendo per il giornalino del liceo scientifico che frequenta. Entra a far parte della redazione catanese del Giornale di Sicilia, da cui non si è mai separato, nel 2005. Primo articolo ufficiale realizzato il 23 ottobre 2005 (a 19 anni ma il 31 ottobre sarebbero stati 20) per la gara di calcio di Prima categoria Calatabiano - Victoria 1-0. Dopo anni di studio e sacrifici ottiene la laurea in "Educatore dell'infanzia" nel 2013. Attualmente collabora anche con gds.it, con HercoleTv e con il mensile Il Cittadino Libero. Ama il cinema, i concerti, i viaggi e la buona musica. Ha visitato tutta la Sicilia, Malta, il Salento, Roma, Venezia, Milano, la Romagna, Firenze, Pisa, Lucca, Ascoli, Varese, Aosta, Caserta, Napoli, Perugia, Parigi, Barcellona, Basilea, Ginevra e Lugano. Lo sport in generale è la sua passione ma specialmente il calcio, la pallavolo, il basket e l'atletica leggera. Inoltre segue costantemente la cronaca nera, bianca e la politica.

Post correlati

Scrivi