Spettacolo simbolo del teatro siciliano nel mondo, la commedia musicale di Tony Cucchiara Pipino il Breve viene rappresentata da una compagnia composta da più di venti artisti, tra attori, cantanti, musicisti e ballerini. L’opera inaugura la stagione 2015-2016 del Teatro Brancati.004_01G0453_FB_PIPINO IL BREVE_GIUSEPPEMESSINACOPYRIGHT

A portarla in scena dal  30 al  31 Ottobre alle ore 21,00 e l’ 1 e il 2 Novembre alle ore 17,30, sarà una compagnia tutta nuova, guidata da Tuccio Musumeci, formata da Cosimo Coltraro, Massimiliano Costantino, Evelyn Famà, Margherita Mignemi, Gianpaolo Romani, Elena Ronsisvalle, Olivia Spigarelli, Riccardo Maria Tarci. E con Maria Carla Aldisio, Giuseppe Balsamo, Emiliano Longo, Amelia Martelli, Iridiana Petrone, Marina Puglisi, Gabriele Rametta, Claudia Sangani, Giovanni Strano e Giorgia Torrisi. Assieme a loro i musicisti – che si esibiranno dal vivo – Pippo Russo, Roberto Fuzio, Rosario Moschitta e Alessandro Pizzimento. La regia è di Giuseppe Romani, le musiche di Tony Cucchiara, le coreografie di Silvana Lo Giudice e le scene e i costumi di Francesco Geracà. La collaborazione al testo è di Renzo Barbera.019_02G1639_FB_PIPINO IL BREVE_GIUSEPPEMESSINACOPYRIGHT

Pipino il Breve è uno spettacolo dove l’attore e il cantante si fondono, accompagnati da folli danze che coinvolgono lo spettatore. L’obiettivo è quello di emozionare, grazie alla vitalità della musica, raccontando la storia del re dei francesi Pipino, utilizzando tecniche che ricordano l’opera dei pupi. Nel Prologo, infatti, la compagnia di attori-pupi si prepara per lo spettacolo. Il cantastorie annuncia che sarà rappresentata la vicenda dell’avventuroso matrimonio fra Pipino, detto “il Breve”, e Berta d’Ungheria, detta “dal grande piede”. Seguono 13 quadri caratterizzati da vicende vivaci e colorate che si susseguono seguendo un ritmo incalzante e coinvolgente.012_02G1156_FB_PIPINO IL BREVE_GIUSEPPEMESSINACOPYRIGHT

Lo spettacolo si propone quindi di raccontare una storia allettante e stimolante, attraverso attori del calibro di Tuccio Musumeci, uno dei grandi capocomici del teatro italiano. Pipino il breve è un musical con radici antiche ma sempre attuale, che grazie alla compagnia di professionisti che lo mettono in scena non stanca mai, anno dopo anno, ma risulta invece sempre più richiesto a testimonianza di quel teatro d’eccezione che sta ormai scomparendo dal panorama artistico teatrale contemporaneo.

A proposito dell'autore

Passionale, grintosa ed innamorata del suo lavoro. Abbandona la carriera giuridica per realizzare il suo sogno: scrivere. Testarda e volitiva crede nella forza trascinatrice dei propri sogni e combatte per realizzarli. Sempre pronta con il suo inseparabile registratore a realizzare un’intervista. Si occupa di Teatro e Comunicazione da anni. Non ha paura delle sfide, anzi, la stimolano ad andare avanti.

Post correlati

Scrivi