La cerimonia, nel corso della quale sarà ricordato lo scomparso presidente della Nuoto Catania, si svolgerà domani nella struttura comunale alla presenza dei familiari, dell’assessore allo Sport Valentina Scialfa e dei rappresentanti del mondo sportivo.

CATANIA – La notizia dell’intitolazione della Piscina di via Zurria a Francesco Scuderi è ora ufficiale. È stato il sindaco di Catania Enzo Bianco a impegnarsi in prima persona per accelerare il complesso iter burocratico per far sì che la struttura comunale porti il nome del presidente della Nuoto Catania, scomparso il 3 dicembre dello scorso anno dopo una tragica caduta dal tetto della piscina.

“Tutti sanno – ha detto Bianco – l’impegno che Francesco Scuderi, un campione nella vita oltre che nello sport, aveva messo nell’organizzazione dei servizi della piscina di via Zurria, che grazie a lui era un fiore all’occhiello delle strutture sportive etnee, dedicandosi anima e corpo a quella che considerava la casa dei suoi ragazzi. Per ricordare questa sua altissima considerazione della funzione sociale dello sport abbiamo voluto accelerare un iter solitamente molto più lungo e arrivare in pochi mesi a dare il suo nome alla struttura”.

Nella cerimonia di intitolazione, che prevede anche di svelare una targa a lui dedicata, il Sindaco sarà rappresentato dall’assessore allo Sport Valentina Scialfa, che descriverà la figura di Francesco Scuderi, campione di pallanuoto, allenatore e dirigente di straordinario livello.

Alla cerimonia, che si svolgerà nella piscina domani alle 17, dopo il derby tra Nuoto Catania e Ortigia, prenderanno parte la moglie di Francesco Scuderi, Monica, Fabio Pagliara, consulente per lo Sport del Sindaco, l’attuale presidente della Nuoto Catania Tony Iuppa e l’allenatore Giuseppe Dato, il presidente del comitato regionale della Fin Sergio Parisi, il presidente di “Catania al Vertice” Nello Russo e molti altri esponenti del mondo dello sport catanese.

Scrivi