2Sarà visitabile fino al 12 febbraio (con ingresso gratuito) a Casale Borghese, via Federico II di Svevia, 6 a San Gregorio, la mostra personale di Enzo Federici dal titolo “Visioni e canto della Terra”.

“Quella di Enzo Federici è una pittura che ha nel paesaggio che gli è familiare, l’Etna e i dintorni del vulcano, non il suo pressoché esclusivo tema d’elezione, ma una sorta di vocazione del profondo, di fatalità cromosomica cui è subordinata ogni scelta sul piano di tecniche e modalità operative: che, d’altra parte, non conseguono in maniera meccanica, perché quel richiamo è declinato nella sfida portata sul terreno dei materiali di lavoro, con cui Federici deve misurarsi, come è tenuto a fare con la natura dei luoghi chi li abita per viverci, per venirci a patti o affrontarla a viso aperto”, scrive il critico Rocco Giudice. “Sulle grandi tele a olio, sono gli spazi di un versante o l’altro del vulcano a insediarsi, per ritrovarvi stratificazioni nuvolose e geologiche in cui la dimensione mediana e antropica – cui non si concede più di qualche diroccato avamposto o disertata retrovia (ruderi d’un anfiteatro; rovine di necropoli; chiese dirute o case scoperchiate) a presidiare, defilati, lo sfondo – lascia la scena a forze che nessun mito verrà a civilizzare”.

La mostra di Federici rientra nel calendario di eventi denominato “Colazioni culturali”, che prevede per domenica prossima un aperitivo alle 11, per ammirare e commentare le opere insieme all’autore. La mostra è visitabile la mattina dalle 10 alle 12,30 e nel pomeriggio previa prenotazione.

Per informazioni: ilcasaleborghese@gmail.com, tel.: 391 4179206 o 348 3154510

Casale Borghese è presente anche su Facebook

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi