di Flora Bonaccorso

CATANIA – Il segretario provinciale del PD di Catania, Enzo Napoli, ha anticipato i contenuti della relazione che leggerà alla prossima direzione provinciale del Partito Democratico di Catania, durante la convention con cui Valeria Sudano e Luca Sammartino hanno ufficializzato lo scioglimento di Articolo 4 per cobianco1nfluire nel Partito Democratico.
Proprio l’intervento di Enzo Napoli apre i lavori dell’assemblea di Articolo 4, che si è tenuta alle Ciminiere di Catania, e indica la linea direttrice del PD siciliano: “Il Partito Democratico è destinato ad essere un grande partito, lo dimostra la fiducia riconosciuta dagli elettori. Pertanto, non può che essere aperto, plurale, nuovo. Il PD deve essere la casa di chi, anche con idee diverse, vuole affrontare la sfida del cambiamento. La competizione tra i partiti deve ora avvenire sulle idee e sul consenso che i partiti otterranno su quelle idee. Io vedo la scelta di Articolo 4 non come un rischio per il Partito Democratico, ma come una grande opportunità di apertura, di crescita e di confronto. Nelle prossime settimane apriremo un tavolo di confronto sulle idee e le strategie. Penso alla sanità, ai rifiuti, all’immigrazione, allo sviluppo economico. Per questo, abbiamo bisogno di confrontarci serenamente, rispettosamente, senza pregiudizi e senza steccati. Sono convinto che oggi si apre una fase nuova e importante”.

F.B.

Scrivi