CATANIA – “Il parlamentare che ti serve” tradizionale momento di incontro organizzato dal Movimento Cinque Stelle, è stato organizzato ieri sera nell’hinterland catanese. Un migliaio di attivisti e simpatizzanti si sono dati appuntamento al ristorante “La rete”, presso l’hotel Ares di San Gregorio di Catania. L’accesso alla cena, soltanto per prenotazione, ha consentito con parte dei proventi di finanziare l’odierno più ampio evento già in corso in piazza Università a Catania “Catania a 5 stelle – i primi 1.000 passi”. Ancora una volta gli onorevoli, insieme a sindaci e consiglieri, si sono trasformati in impeccabili e simpatici camerieri al servizio delle persone, analogamente a come quotidianamente operano nei rispettivi ambiti politici, al servizio di tutti i cittadini.

Al contrario di quanto forse alcuni potevano immaginare, nel loro ruolo di cameriere non hanno avuto momenti di esitazione o di pausa, dimostrando quella disponibilità e quella determinazione che ormai caratterizzano il movimento cinque stelle, non sottraendosi nemmeno alle richieste di bis. Tra i tanti erano presenti i deputati Alessandro Di Battista e Giulia Grillo, Maria Marzana e i senatori Nunzia Catalfo e Mario Giarrusso, l’europarlamentare Ignazio Corrao, Giancarlo Cancellieri e svariati portavoce di alcuni comuni dell’hinterland catanese. Anche in questa occasione Alessandro Di Battista ha avuto modo di confrontarsi, tra i tanti applausi, con la platea di intervenuti, sui risultati del tour “Costituzione coast to coast” che lo ha visto girare in scooter per toccare molte piazze italiane, sistematicamente gremite.

La cena di ieri sera è stato anche occasione per molti di iniziare a confrontarsi con alcuni dei problemi del nostro paese, che verranno meglio affrontati, insieme alla esposizione delle ragioni del no al referendum costituzionale, nel corso della giornata di oggi per il più ampio e aperto appuntamento con i cittadini, organizzato in piazza Università a Catania anche con alcuni gazebo tematici. L’appuntamento prevede la partecipazione di Alessandro di Battista e Luigi di Maio, e, tra i tanti colleghi, anche la presenza di Maria Marzana, commissione cultura alla Camera, per testimoniare il grande interesse da parte del Movimento Cinque Stelle per i vecchi e nuovi problemi della scuola. Tra i gazebo delle aree tematiche, infatti, ce ne sarà anche uno dedicato alla scuola.

Massimo Bello

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi