Riceviamo e pubblichiamo.

ENNA – Si è svolta a Enna l’assemblea regionale del “Comitato Futuro a Sinistra Sicilia”, tema centrale  dell’iniziativa: “Anche in Sicilia Futuro a Sinistra verso Sinistra Italiana”.

Hanno partecipato all’incontro rappresentanze delle diverse realtà territoriali dei comitati provinciali di”Futuro a Sinistra” in Sicilia .

Nel corso dell’incontro si è svolto un interessante e ampio dibattito sui temi di  politica Nazionale e Regionale sui quali i presenti hanno concordato in merito ad una posizione fortemente critica relativamente al governo Renzi e le politiche di riforma regressive che si stanno portando avanti a partire dalla “jobs act”, la legge elettorale “Italicum” , la riforma della scuola “buona Scuola”, la riforma costituzionale. Si conviene sul fatto che tali riforme rappresentano politiche sempre più lontane dalle vere esigenze della maggioranza della popolazione del nostro paese. Il PD di Renzi  si sposta sempre di più verso posizioni di centro e neoliberiste,  allontanandosi dai valori e dalle politiche tradizionali della sinistra.

Anche riguardo la situazione regionale del governo Crocetta, il giudizio che esce fuori dal dibattito è molto critico, Crocetta ha disatteso le promesse di cambiamento che avevano contraddistinto la sua campagna elettorale.

Alla conclusione del dibattito è stato nominato un gruppo di lavoro composto da Roberto Fai, Tommaso Lima e Maurizio Rella, che avrà il compito di redigere un documento di  sintesi, “La Carta di Enna” che costituirà un contributo di FaS Sicilia da inviare anche al Comitato Nazionale, verso la costruzione di “Sinistra Italiana” . Infine si è proceduto alla costituzione del Comitato Siciliano di Futuro a Sinistra e all’elezione del coordinamento regionale . Referente regionale è stato eletto all’unanimità Maurizio Rella.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi