CATANIA  – Sabato 25 febbraio, alle ore 17:00, nel corso della rassegna “Il Circolo Hobbit” presso il bar Pi Greco,  via A. di Sangiuliano, 234, si svolgerà la presentazione del libro “Misteri Buffi, il Movimento 5 Stelle raccontato dal primo grillino pentito” con l’autore, l’on. Antonio Venturino,  vicepresidente ARS. Durante l’incontro interverranno Giovanni Coppola (presidente del Circolo Hobbit) e l’ex M5S Valeria Alaimo, consigliera comunale di Caltanissetta.
Modera Debora Borgese, espulsa e diffidata dal M5S a svelare trame e intrighi dell’M5S locale, regionale e nazionale, proponendo ai partecipanti documenti e testimonianze inedite.

Il racconto che viene fuori da questa conversazione è quello di un’insospettabile bugia mediatica. Una sorta di scenografia cinematografica buona per i campi lunghi. Mancanza assoluta di una struttura organizzativa. La sconcertante rivelazione di un finto efficientismo digitale. Il leader Beppe Grillo che comunica solo con una stretta cerchia di fedelissimi. La tanto agognata democrazia digitale si rivela, nelle dichiarazioni di Venturino, una sorta di organizzazione padronale. Altrettanto surreale appare il racconto del palazzo siciliano del potere. La mancata rivoluzione del governatore Crocetta. L’onnipresente senatore Lumia. Il potere dei Grand commis della burocrazia regionale. E poi, consoli americani, consiglieri del Pentagono, star televisive, fascismi digitali, inquietanti avvertimenti.

Scrivi