Tre interventi degli agenti di Polizia di Catania e Acireale che hanno scovato della armi a Librino e arrestato due spacciatori.

Gli uomini delle volanti, nell’ambito dell’intensificazione del controllo del territorio disposto dal Questore nei quartieri catanesi, hanno rinvenuto ieri pomeriggio due armi da fuoco nel quartiere Librino. Nello specifico intorno alle 17 in un garage di uno stabile abbandonato, sede di un ex teatro e ubicato alle spalle del cosiddetto “palazzo di cemento”, i poliziotti hanno ritrovato due fucili occultati all’interno dell’intercapedine di una parete muraria. Le armi, la prima a canna lunga marca Beretta Modello “Vittoria” di calibro 16 e la seconda un sovrapposto di marca Luigi Franchi modello “Falconet” di calibro 12 a canne mozzate, sono state sequestrate a carico di ignoti e messe a disposizione della Polizia Scientifica per i rilievi di competenza. Entrambe sono risultate oggetto di precedenti furti in abitazione e sono in corso ulteriori accertamenti per verificare l’eventuale utilizzo delle stesse in fatti criminosi, con l’individuazione dei possibili responsabili.

Droga

Alessandro Palazzo

Alessandro Palazzo

Il personale della sezione Antidroga della Squadra Mobile, sempre ieri a Catania, ha arrestato il pregiudicato catanese 36enne Alessandro Palazzo per detenzione ai fini di spaccio di cocaina. In particolare, il soggetto, è stato bloccato in Corso Indipendenza intento ad aprire un garage di sua proprietà all’interno del quale sono stati rinvenuti diversi involucri contenenti cocaina per un peso complessivo di 700 grammi, bilancini di precisione e materiali idonei al taglio e al confezionamento delle dosi.
Nell’abitazione dell’uomo, perquisita, sono stati rinvenuti e sequestrati 4200 euro ritenuti provento dell’attività illecita.
Espletate le formalità di rito l’arrestato è stato associato al carcere di Piazza Lanza a Catania e messo a disposizione della competente Autorità giudiziaria.

Sequestro_a_carico_di_Finocchiaro

Salvatore Finocchiaro

Salvatore Finocchiaro

 

Ad Acireale, invece, i poliziotti non avevano mai visto tanti giovani interessati a comprare piante d’appartamento. Questo strano comportamento ha permesso l’arresto in flagranza di reato del 42enne Salvatore Finocchiaro per detenzione ai fini di spaccio di cocaina.
Gli agenti lo conoscevano bene e conoscevano bene anche i suoi precedenti per cui, avendolo visto impegnato nell’improvvisata attività di venditore ambulante di piante ornamentali nella frazione acese di Guardia, lo hanno “guardato” con maggiore attenzione.
La circostanza poi che avesse quali “clienti” soltanto giovani ha fatto suonare un campanello d’allarme che ha fatto scattare l’accertamento a cui contemporaneamente è partito il tentativo dell’uomo di disfarsi di un piccolo involucro. La mossa non è sfuggita all’occhio attento delle Forze dell’Ordine che hanno recuperato l’incarto constatando che conteneva cocaina. Dall’attività di spaccio su strada alla perquisizione domiciliare il passo è stato obbligato e, all’interno dell’abitazione dell’arrestato, sono stati rinvenuti altri 24 involucri termosaldati di cocaina, chiamati comunemente “pippotti” e anche 16 cartucce calibro 22 detenute illegalmente.
Convalidato l’arresto l’Autorità giudiziaria ha disposto per il soggetto la misura cautelare degli arresti domiciliari.

A proposito dell'autore

Giornalista free lance - Educatore dell'infanzia

Comincia la sua carriera giornalistica scrivendo per il giornalino del liceo scientifico che frequenta. Entra a far parte della redazione catanese del Giornale di Sicilia, da cui non si è mai separato, nel 2005. Primo articolo ufficiale realizzato il 23 ottobre 2005 (a 19 anni ma il 31 ottobre sarebbero stati 20) per la gara di calcio di Prima categoria Calatabiano - Victoria 1-0. Dopo anni di studio e sacrifici ottiene la laurea in "Educatore dell'infanzia" nel 2013. Attualmente collabora anche con gds.it, con HercoleTv e con il mensile Il Cittadino Libero. Ama il cinema, i concerti, i viaggi e la buona musica. Ha visitato tutta la Sicilia, Malta, il Salento, Roma, Venezia, Milano, la Romagna, Firenze, Pisa, Lucca, Ascoli, Varese, Aosta, Caserta, Napoli, Perugia, Parigi, Barcellona, Basilea, Ginevra e Lugano. Lo sport in generale è la sua passione ma specialmente il calcio, la pallavolo, il basket e l'atletica leggera. Inoltre segue costantemente la cronaca nera, bianca e la politica.

Post correlati

Scrivi