ROMA –  “Ben venga la costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina, ma guai a dimenticare le vere priorità della Sicilia”. Così, in una nota, il senatore siciliano del gruppo Ala, Giuseppe Ruvolo.

“Parliamo di una Regione con gravi problemi infrastrutturali – spiega Ruvolo -. Le grandi opere sono importanti, ma non si deve rischiare di incorrere in paradossi finendo magari per avere, da un lato, il ponte sullo Stretto che collegherà a fulmine la Sicilia alla Calabria e, dall’altra, i siciliani che continueranno a metterci sette ore per spostarsi da Messina a Trapani“.

Foto da huffingtonpost.it

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi