Si è svolto nei giorni scorsi, presso gli uffici dell’Autorità Portuale di Catania, un incontro con l’attuale Commissario Dott. Giuseppe Alati ed i Presidenti dell’Ascom Confcommercio, Dott. Giovanni Saguto, e della CNA di Catania Sig. Lorenzino Costanzo; era presente anche il Dirigente dell’Area Tecnica dalla A.P. l’Ing. Riccardo Lentini.

La visita ha avuto lo scopo di illustrare, da parte dei rappresentanti di due delle maggiori associazioni imprenditoriali della nostra Provincia, alcune delle preoccupazioni che oggi assillano commercianti, artigiani e non solo in relazione alle attività del nostro Porto.

Il Dott. Alati ha subito voluto precisare che lo sviluppo del traffico dei containers non produce in alcun modo una contemporanea contrazione del numero delle navi da crociera in visita a Catania, anzi con l’ausilio dell’Amministrazione Comunale si cercherà di riportare al più presto le due compagnie maggiori, la Costa e la MSC, a fermarsi nuovamente nel nostro porto. Il completamento della nuova darsena renderà disponibili nuovi spazi da destinare al movimento crocieristico.

Sono state affrontate tutte le problematiche relative all’accoglienza a terra dei croceristi che desiderano visitare la nostra Città e da parte dell’Autorità Portuale è stata data la più ampia disponibilità a vagliare ed, eventualmente, favorire progetti concreti che possano rendere la visita più gradevole per i turisti e più remunerativa per gli operatori. Le due organizzazioni si sono rese disponibili a discutere con gli associati tutti quegli interventi che anche l’Amministrazione Comunale sarà chiamata a garantire come la revisione dei percorsi, la pulizia, l’ordine e la sicurezza.

Si è trattato di un incontro molto utile e dalle parti si è voluto trarre l’auspicio che prossimamente  si possano attivare collaborazioni valide a far crescere le aziende interessare insieme al nostro Porto che da sempre è stato il simbolo principale della vita economica della nostra Città.

Scrivi