CATANIA – Non è stata vanificata la protesta di Ascom Confcommercio contro lo spostamento di “Catania 11”, l’ufficio postale che da via Pietro Dell’Ova dovrebbe trasferirsi in piazza Tivoli. Dopo la petizione di Confcommercio Catania grazie alla quale, il mese scorso, sono state  raccolte più di mille firme e consegnate in Prefettura, il prefetto ha fissato un incontro domani, giovedì 10 luglio alle ore 10.00, presso la Prefettura di Catania, dove sono stati invitati il sindaco Enzo Bianco, il responsabile della tutela aziendale Sud 1 dell’Ente postale dott. Malerba e il comitato cittadini accompagnato dal presidente Ascom Confcommercio Giovanni Saguto, per esaminare le problematiche inerenti il trasferimento dell’ufficio postale.

“Stiamo a fianco dei commercianti della zona e di tutti i cittadini del quartiere Canalicchio – afferma Francesco Sorbello, vice direttore di Confcommercio – per scongiurarne la chiusura. E’ di fondamentale importanza mantenere in funzione l’ufficio postale di via Pietra Dell’Ova 67. Con la sua chiusura, infatti, verrebbe a mancare un servizio fondamentale per il quartiere, con gravi ricadute sull’economia locale e disagio per gli abitanti”.

Scrivi