POZZALLO – Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Ragusa, hanno scoperto a Pozzallo un’impresa che vendeva prodotti di varia natura, potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori, concludendo così un’importante attività investigativa volta al contrasto della commercializzazione di prodotti illegali e dell’abusivismo commerciale. Sequestrati oltre centoventimila prodotti non conformi alla normativa vigente, tra cui bigiotteria, giocattoli, articoli per l’ufficio, ferramenta e bricolage. Numerosi sono risultati i prodotti sprovvisti di informazioni fondamentali per la tutela del consumatore, quali le indicazioni circa la loro provenienza ovvero le istruzioni in lingua italiana. All’imprenditore, segnalato alla Camera di Commercio di Ragusa, è stata contestata una sanzione amministrativa compresa tra un minimo di 516 euro a un massimo di 25.823 euro, a seconda del prezzo di listino di ciascun prodotto e al numero delle unità poste in vendita.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi