GRAVINA − È stata presentata presso l’Auditorium Angelo Musco di Gravina la prima Rassegna di Teatro amatoriale “Premio Federico De Roberto” promossa dal Comitato Provinciale Fita (Federazione Italiana Teatro Amatori), in collaborazione con il Gruppo La Proposta e col Patrocinio del Comune di Gravina di Catania, ideata allo scopo di promuovere e valorizzare le compagnie teatrali amatoriali siciliane.

Presenti il sindaco di Gravina, Domenico Rapisarda, che ha porto il benvenuto dell’amministrazione comunale con “un plauso agli organizzatori per la rilevanza dell’iniziativa che il Comune di Gravina è orgoglioso di ospitare perché il teatro è motore di cultura e socialità” ha detto il Sindaco.

La manifestazione, che si svolgerà nel periodo da Novembre 2015 a Maggio 2016 presso l’Auditorium di Gravina, è stata presentata da Antonella Saeli, presidente provinciale FITA Catania, e da Nunziata Blancato, direttore artistico della rassegna, ed ha visto esibirsi sul palco – in pezzi di prosa, poesie e brani tratti da noti musical – i rappresentanti delle sette compagnie partecipanti: Amici di San Giovanni Evangelista di Acireale, Il Belvedere di Catania, CAF di Aci Catena, Compagnia del Teatro di Catania, Compagnia Luigi Capuana di Campofranco (CL), Diapason di Mascalucia,  Pensieri Riflessi di Catania.

I lavori in concorso spaziano dalla prosa d’autore al teatro popolare siciliano, dalla commedia dell’arte al musical, dal metateatro al cabaret: “La baronessa di Carini” (Tony Cucchiara); “ Biancaneve… ed un pizzico di fantasia” (Laura De Palma); “Il mistero dell’assassino misterioso” (Lillo e Greg); “La locandiera” (da Carlo Goldoni); “La governante” (V. Brancati); “Cincu fimmini e un tarì” (Pino Giambrone);“Casa Campagna”  (F. Iacobello).

Nella serata finale di premiazione, che si terrà a giugno 2016,  verranno assegnati i vari riconoscimenti sulla base della votazione della giuria popolare scelta tra il pubblico che assisterà agli spettacoli.

Scrivi