Al Grand Hotel Baia Verde di Acicastello, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione ufficiale della Polisportiva Alfa Basket, squadra catanese che milita nel campionato regionale di serie D maschile 2015-2016. Il team rossazzurro, che ha esordito nella prima giornata superando, in trasferta, la Grottacalda di Piazza Armerina con il finale di 81-68, oggi pomeriggio giocherà in casa (palestra dell’istituto Leonardo Da Vinci, ore 18,30), contro l’Acibonaccorsi. In mattinata, dirigenti, giocatori e tecnici si sono ritrovati nel noto albergo catanese per illustrare progetti ed ambizioni sportive del club etneo. A fare gli onori di casa il presidente dell’Alfa, Nico Torrisi affiancato dal direttore sportivo Carmelo Carbone, dal dirigente Paolo Mario D’Antone e da Fratel Armando Rapuano, in  rappresentanza dell’istituto Leonardo Da Vinci. Presente la squadra al completo, gli allenatori Davide Di Masi e Salvo Taormina, l’istruttrice del minibasket Daniela Sgrò, il team manager Mario Litrico e il dirigente Emiliano Politi, i tecnici della ginnastica artistica Maria Pia Vigo e Caterina Fiducia, e il dirigente della sezione ginnastica Andrea Magrì. All’incontro hanno partecipato anche il presidente della Fip Catania, Michelangelo Sangiorgio, il presidente dell’Acireale Paolo Panebianco e il coach acese Peppe Foti. “Sono felice di presentare questa importante realtà – ha subito affermato il presidente Nico Torrisi -. La prima squadra in serie D ci darà soddisfazioni, ma il nostro valore aggiunto sono i giovani. Abbiamo un vivaio ricco, che sta crescendo sempre di più”.

Nico Torrisi ha le idee chiare: “Io ci metto la faccia e qualcos’altro. Mi prendo anche qualche applauso, ma l’Alfa deve tutto a Carmelo Carbone, ai dirigenti che lavorano con lui, ai tecnici e ai giocatori. Il merito di questa crescita, che in pochi anni ci ha portato in serie D è tutto loro. Noi vogliamo vincere, divertirci e divertire il pubblico che assiste alle nostre partite. E’ importante avvicinare i ragazzi e le famiglie a questo sport”. “Nella scorsa stagione – continua Nico Torrisi – abbiamo sfiorato la promozione in serie C. Alla fine è giusto che sia stato promosso il Cus Catania. Ci proveremo quest’anno senza perdere di vista il nostro obiettivo: crescere e guardare al futuro. Abbiamo una splendida casa come il Leonardo Da Vinci e ce la teniamo stretta. Ma faremo il palazzetto a Catania. Niente cose faraoniche, ma dato che la politica non si muove, riusciremo a dare alla città un impianto sportivo adeguato”.

La squadra, allenata dall’head coach Davide Di Masi e dall’assistant coach Salvo Taormina, è pronta per regalare emozioni. “Abbiamo messo su un organico di primo livello – spiega il direttore sportivo Carmelo Carbone -. La squadra che era già forte nella scorsa stagione può contare su giocatori di categoria superiore come Enrico Famà e Matteo Gottini. Puntiamo al massimo. Ma bisogna faticare in palestra e non pensare di aver già vinto il campionato. Dobbiamo restare umili e con i piedi per terra”. Emozionato e carico come sempre il professore Paolo Mario D’Antone: “Sono orgoglioso di far parte di questo gruppo. Siamo una famiglia e auguro a tutto lo staff del basket e della ginnastica di raggiungere i vertici più ambiti”. Il tecnico “alfista” Davide Di Masi ha sottolineato con fierezza come “in questi ultimi anni, al Leonardo Da Vinci si sia tornati a respirare l’aria dello sport più sano e genuino. Siamo abituati a vincere, ma questo non significa che dobbiamo vincere per forza”. Il capitano Andrea Saccà, giocatore simbolo dell’Alfa insieme con Francesco Marino e Alberto Pennisi, ha affermato: “Dobbiamo dimostrare in campo e con umiltà la nostra forza. Il mio auspicio è di riuscire a vincere il campionato. Poche parole e più fatti”. E’ intervenuto anche il vice allenatore Salvo Taormina, che ha dichiarato: “Sono orgoglioso di far parte di questa famiglia sportiva. Ho sposato questo progetto, che a piccoli passi potrà portarci ad ambiziosi traguardi”. Il presidente della Fip Catania, Michelangelo Sangiorgio ha sottolineato la bontà del progetto Alfa nel panorama cestistico cittadino auspicando che la Polisportiva possa quest’anno centrare il traguardo.

 

IL ROSTER DELLA SQUADRA

 

Alberto Pennisi (guardia), Loris Catotti (ala grande), Matteo Gottini (guardia), Andrea Saccà (play), Francesco Marino (ala grande), Enrico Famà (ala), Lorenzo Vetrano (ala grande), Matteo Licciardello (guardia), Gabriele Puglisi (play), Luca Marchetta (ala grande), Marco Pennisi (guardia).

Scrivi