VIZZINI − Dopo il successo della prima edizione torna il Presepe Verghiano in una rappresentazione teatrale ancora più suggestiva. L’evento avrà luogo il 25, 26 e 27 dicembre 2015 dalle ore 17.30 alle 21.30 presso la città di Vizzini propone una particolare messa in scena al Teatro Cunziria, borgo antico divenuto celebre per il duello tra compare Alfio e Turiddu. Lo spettacolo scritto e diretto dal regista Lorenzo Muscoso e realizzato in collaborazione con il sindaco Marco Sinatra del Comune di Vizzini e con il partenariato Terre Verghiane, si sviluppa in un viaggio tra i vari quartieri del luogo, sotto la guida di un Narratore (Piero Gurrieri), che condurra il pubblico all’incontro con i principali personaggi delle delle celebri novelle verghiane. Dalla Cavalleria Rusticana, il famoso lancio della sfida di Alfio (Paolo Randello) e Turiddu (Massimo LaFerla) e lo strazio della Gna Nunzia (Raimonda Ventura); il desiderio di libertà e il sentimento d’amore che Maria (Mariachiara Signorello) prova per Nino (Edoardo Strano) di Storia di una capinera; la Gna Pina (Piruccia Vivera) una donna fervida di passione per Nanni (Adriano Gurrieri), da la Lupa; la rabbia e disperazione di Mazzarò (Germano Martorana), da La Roba. Infine, si giungerà a la grotta della Natività, dove Maria (Rachele Astuto) e Giuseppe (Carmelo Cafici), troveranno il loro alloggio di fortuna e dove nascerà il figlio di Dio, annuncio dall’Angelo (Irene Cummaudo) che sopraggiungerà dalle alture. Il fedele, nel suo omaggio al nascituro Gesù Bambino, diventa testimone dell’insieme dei fatti, sullo sfondo di una scenografia naturale illuminata dalle colline fino a valle. Un contesto arricchito dalla via degli artigiani con i Mestieranti di una volta, Fabbri, calzolai, sarti, contadini, che faranno rivivere il lavoro artigianale rallegrati dalle sonorità liriche dell’Oste Giovanni Di Mare e deliziati dalle pitture di Vittorio Ribaudo. Spazio anche alla musica folk con esibizioni tra i fico d’india. Quest’anno, inoltre, si è creato anche un percorso enogastronomico con l’Agriturismo A’ Cunziria, dove si potranno degustare alcune pietanze tradizionali. L’ingresso sarà dalla statale SS124 lungo la via dell’ Anfiteatro Greco

Per info : presepeverghiano.com

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi