L’incarico rinnovato dal presidente della Regione Rosario Crocetta

CATANIA – Il presidente della Regione, Rosario Crocetta, ha rinnovato  l’incarico di commissario straordinario alla Provincia di Catania, ora Libero Consorzio Comunale, al prefetto Giuseppe Romano.
Il termine finale per lo svolgimento di tali funzioni è previsto dalla recente legge regionale n. 26 del 20 novembre 2014 fino all’insediamento degli organi della Città Metropolitana e comunque non oltre l’8 aprile 2015.
«L’incarico come stabilito dalla legge nazionale n.114 dell’agosto di quest’anno e peraltro specificato nel decreto – ha affermato Romano – sarà espletato esclusivamente a titolo gratuito».
Il prefetto Romano ha voluto evidenziare nell’occasione che già a gennaio, all’atto dell’insediamento, aveva rinunciato a qualsiasi compenso e all’indennità di missione.
Nel proseguire il suo impegno, dopo l’interruzione di circa un mese, Romano ha fatto riferimento ad un momento molto delicato che riguarderà la gestione dell’Ente, per via delle notevoli restrizioni previste nella legge di stabilità ed anche per la mancata  realizzazione di alcune previsioni di entrate.
«Anche il 2015 dovrà quindi caratterizzarsi per un’attenta e rigorosa politica di risparmi, tali tuttavia da non incidere sui compiti istituzionali (scuole, strade provinciali, aiuti alle categorie di disabili ). Esiste poi l’esigenza – ha concluso il prefetto, Giuseppe Romano – di trovare le necessarie e opportune intese con l’amministrazione comunale per garantire la piena attuazione della legge regionale di soppressione delle Province (n. 8 del marzo 2013) e a quella di dettaglio che dovrebbe essere varata quanto prima».

Scrivi