In casa Catania il pari all’ultimo respiro ottenuto al Massimino dal Livorno di Panucci grazie al dubbio rigore concesso dall’arbitro Mariani e trasformato da Vantaggiato non è stato accettato facilmente. Sfumato il sogno playoff, occorrerà raggiungere quanto prima la salvezza matematica per programmare poi la prossima stagione.

L’espulsione a partita conclusa di Gyomber, costa al difensore rossazzurro una squalifica di due giornate, mentre il numero uno etneo, Pulvirenti, è stato inibito dal Giudice Sportivo fino al 31 Maggio per aver assunto un comportamento “minaccioso e intimidatorio nei confronti dell’Arbitro”. Squalificato anche Mazzotta che è stato ammonito durante il match contro i toscani ed era già in diffida. Entra invece nell’elenco dei diffidati Lucas Castro.

Contro il Brescia potrebbero arrivare altri verdetti. Rondinelle vicine al baratro, rossazzurri che vogliono archiviare la pratica salvezza.

Scrivi