Ieri  pomeriggio i Carabinieri di Randazzo  hanno  arrestato un  53enne del posto  per maltrattamenti in famiglia  e lesioni personali. L’uomo è stato bloccato all’interno della sua abitazione dai militari intervenuti su segnalazione al numero di emergenza “112” effettuata da alcuni vicini preoccupati dalle urla che provenivano dall’abitazione, prima che accadesse il peggio.  I Carabinieri,  si sono trovati di fronte una scena già vista,  che troppo spesso si traduceva  in lesioni, maltrattamenti continui ,  litigi furibondi  e continue  violenze tra le mura domestiche. L’accusato è finito in manette  e dovrà rispondere all’accusa di maltrattamenti in famiglia. Nel frattempo il gip del tribunale di catania ha disposto la custodia cautelare agli arresti domiciliari e il trattamento sanitario obbligatorio.

Gaetano Fisauli

Scrivi