RANDAZZO – Natale di solidarietà a Randazzo.  Infatti, il Comune, il Circolo didattico “Don Milani”, l’Istituto comprensivo “De Amicis” e l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, con l’appoggio di altre associazioni culturali e di volontariato, si sono ritrovati attorno al grande Albero di Natale, fatto sistemare dall’Amministrazione Comunale al centro di Piazza Municipio, per collaborare e partecipare attivamente alla manifestazione intitolata proprio “Insieme intorno all’Albero, organizzata per la raccolta di fondi a favore dei più bisognosi e dei meno fortunati. Volontari, docenti e alunni , dalla scuola dell’infanzia sino alla scuola media, passando dalla primaria, hanno sfilato con dei palloncini colorati lungo tutta la centralissima Via Umberto per poi approdare in Piazza Municipio dove, dopo il tradizionale scambio di doni, il sindaco Michele Mangione ha consegnato il gagliardetto con lo stemma della città al rappresentante dell’Aism, l’attore Pasquale Platania. L’attore, a sua volta, a nome della propria associazione ha regalato la tradizionale Stella di Natale, poi sistemata in cima all’albero assieme al sindaco, grazie all’autoscala messa a disposizione dall’ufficio tecnico comunale.
A seguire, si è tenuta la premiazione della seconda edizione de “Il mio piccolo ecopresepe”, con la distribuzione di doni – generosamente offerti dagli sponsor Conad, Vivaio Garden di Salvatore Russo, e negozio Smile – a tutte le classi che hanno partecipato al concorso, realizzando i loro presepi utilizzando materiali di riciclo.
“Sono ancora una volta molto lieto di poter dare anch’io il mio sostegno morale a tutti gli ammalati di sclerosi multipla e a tutti coloro che lottano per migliorarne le condizioni e la qualità della vita – ha dichiarato il Sindaco di Randazzo, prof. Michele Mangione –. Sono felicissimo di partecipare anch’io a questa manifestazione celebrativa in questi giorni in cui si festeggia il Santo Natale. E mi auguro che, nonostante le ristrettezze in cui ci troviamo a vivere in questi tempi, sia veramente un Natale di Solidarietà. Ringrazio l’assessore Patrizia Garasto, il vicesindaco Gianluca Lanza, l’Aism, i dirigenti scolastici, il corpo docente e tutti gli alunni per questa bella l’iniziativa – e lo dico ancora una volta anche come insegnante – che vede sempre più coinvolto il mondo giovanile e quello della scuola a sostegno, soprattutto – e non potrebbe essere altrimenti –, delle categorie più deboli e più svantaggiate”.

52805dad-2da0-4979-854d-2481c698b4c0

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi