GRAVNA DI CATANIA –  Nasce il Comitato per il NO al Referendum Costituzionale. Domenica 18 settembre ore 9-13 Banchetto Informativo in piazza Libertà con l’adesione di tutto il CentroDestra. Prevista la presenza dei parlamentari e dirigenti europei, nazionali e regionali. A Gravina di Catania nasce il Comitato per il No al Referendum Costituzionale sulla Riforma voluta dal Governo Renzi. Il battesimo si terrà domenica 18 settembre dalle ore 9 alle ore 13 nella centrale piazza Libertà, dove gli aderenti al Comitato, promosso a livello nazionale dai tre partiti del CentroDestra: Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega Nord-Noi con Salvini, illustreranno alla cittadinanza, avvalendosi del materiale informativo prodotto dallo stesso Comitato, i dieci punti nei quali si evidenzia la contrarietà alla proposta di modifica della Costituzione.

“Siamo lieti di condurre anche da Gravina di Catania la battaglia del NO al Referendum, certi che è sulle questioni prettamente politiche e di merito che il CentroDestra può ritrovare la propria identità e la propria credibilità come alternativa ai disastri dei governi nazionali e regionali” – dichiarano insieme i responsabili di Forza Italia Giorgio Fichera e Marco Rapisarda e il coordinatore di Fratelli d’Italia Emanuele Mirabella. Al banchetto è prevista la partecipazione dei deputati europei, nazionali e regionali e dei dirigenti dei tre partiti del CentroDestra. Hanno assicurato la loro adesione anche i movimenti Cambiamo Gravina, Rinnova Gravina, LiberaMente Gravina, Avanguardia, Azione Universitaria, Forza Italia Giovani.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi