MOTTA S. ANASTASIA – E’ necessario votare No, perché nessun Paese deve avere una  Costituzione rovinata o fatta male e, ancor più, i suoi cittadini devono comprendere che non sempre il passato è negativo o da cancellare in nome di un finto cambiamento.

Delle dieci e molte più ragioni per votare NO al referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre, si discuterà con il Prof. Pietrangelo  Grimaudo, docente di diritto pubblico dell’Università di Messina e Nello Musumeci, leader del movimento civico “Diventerà Bellissima” e attuale presidente della Commissione Regionale Antimafia, oltre che deputato alla Regione Siciliana, sabato 19 Novembre ore 17:00 all’interno del resort “Villa degli Ulivi”, Via Andrea Caponnetto, Motta Sant’Anastasia.

Organizzatore dell’evento-dibattito è Gabriele Cataldo ex consigliere de La Destra Alleanza Siciliana al Comune di Catania e in politica da più di vent’anni, sempre al fianco di Musumeci, da lui definito suo “padre politico”.

Oltre a Nello Musumeci, Pietrangelo  Grimaudo e Gabriele Cataldo parteciperanno all’incontro i consiglieri comunali di Motta Sant’Anastasia, Ivan Pellegrino, Antonella Santagati e Antonella Di Mauro. Modera Carmelo Laudani.


-- SCARICA IL PDF DI: Referendum, a Motta Sant'Anastasia le ragioni del NO con Nello Musumeci --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata