CATANIA – Si è riunito il Coordinamento regionale di Fratelli d’Italia A.N. presieduto dal portavoce regionale, Sandro Pappalardo, con la presenza, anche, dei portavoce delle province siciliane.

Dopo una attenta analisi dei risultati delle ultime elezioni amministrative, che danno in crescita su tutto il territorio nazionale il partito del presidente Giorgia Meloni, e dopo aver valutato la politica del presidente Crocetta assente o meglio cieca nei confronti della realtà, tra abusivismo, immigrazione, mancanza di sicurezza, rifiuti, sanità e corsi di formazione allo sbando, programmazione senza una concertazione con le varie categorie, infrastrutture fatiscenti, che hanno portato la nostra Sicilia al limite della vivibilità. La Sicilia ha bisogno di tante risposte: meno tasse, meno spesa pubblica, più lavoro con una adeguata programmazione, più sicurezza, dare non solo una speranza ai nostri giovani ma certezze evitando cosi che i nostri figli lascino la propria terra, garantire un livello di vita e di benessere adeguato ai nostri anziani, favorire una politica reale, favorire una seria politica ambientale, offrire una programmazione turistica per il lancio sul mercato del Brand Sicilia ricco di bellezze naturali ed ambientali.

Per tutte queste ragioni Fratelli d’Italia si presenterà, alle prossime elezioni regionali, con la propria lista.

Il Coordinamento, inoltre, presieduto da Sandro Pappalardo ha dato il via alla costituzione dei comitati del NO al referendum costituzionale di ottobre.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi