Palermo“L’attività politica  svolta a Roma dell’attuale assessore regionale al Bilancio, Baccei, nominato dall’area renziana, ad oggi, e’ stata insufficiente, carente e contraria agli interessi del popolo siciliano. Lo dice l’on. Giambattista Coltraro, capogruppo di Sicilia Democratica ARS che aggiunge: “Nella recente approvazione della legge stabilita’, infatti, la Sicilia non ha ottenuto nessuno stanziamento,  a differenza delle altre regioni, perche’ il nostro presidente del consiglio Renzi aveva la necessita’ di presentare un bilancio a Bruxelles per ottenere il solito permesso per operare in Italia.”
“E’ notizia di oggi che alcuni commissari di Bruxelles hanno esplicitamente detto a Renzi che in Europa sussiste una base legale per verificare i bilanci degli stati membri – prosegue il parlamentare di Sicilia Democratica –  cosa che sembrerebbe essere sconosciuta al nostro presidente del consiglio,  viste le dichiarazioni rese sui giornali. Non e’ piu’ possibile sacrificare, ancora una volta, gli interessi della Sicilia per l’Europa”.
“Pertanto – conclude Coltraro – invitiamo il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, a comporre, nel piu’ breve tempo possibile, un governo politico, ad iniziare dallo stesso assessore al bilancio, che si batta per il riconoscimento alla Regione degli enormi crediti vantati nei confronti dello stato nazionale, per i mancati trasferimenti dovuti alla Sicilia e mai effettuati dal governo romano.”

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi