CATANIA – “Crocetta e il suo assessore Marziano continuano ad accanirsi contro i lavoratori della formazione che ora grazie al nuovo Avviso 8 rischiano in migliaia di perdere il loro posto di lavoro.”. Lo denuncia l’on. Salvo Pogliese, coordinatore provinciale di Forza Italia ed europarlamentare, commentando la pubblicazione della graduatoria provvisoria dell’Avviso 8/2016 per la formazione professionale mirata all’occupabilità in Sicilia.

“Siamo innanzi a scelte scriteriate che si trasformeranno in macelleria sociale – spiega l’europarlamentare -. Non si può definire altrimenti l’esclusione di enti di formazione storici, e dei loro lavoratori, sostituiti in alcuni casi da enti con pochissima esperienza nel settore formativo. Tralasciando le promesse di altri fondi da destinare alla formazione lanciate da Marziano, non si può tacere come di concreto ci sia solo il fatto che dei 136 milioni di euro destinati agli enti formativi ben 79 milioni saranno destinati ai primi 18 in graduatoria lasciando agli altri le briciole.”.

“Inoltre, se da un lato questo nuovo piano per la formazione professionale voluto da Crocetta produrrà licenziamenti nei lavoratori della formazione – conclude Pogliese – dall’altro non si può non rilevare come puzzi di ‘vecchia politica’.  Questa proliferazione di enti ‘giovani’, che hanno preso il posto degli ‘storici’, non avendo per legge nessun obbligo di assumere gli operatori con esperienza nel settore, e quindi potendo assumere nuovo personale, potranno creare su misura un nuovo bacino elettorale, guarda caso proprio in vista delle elezioni che si avvicinano in Sicilia.”.


-- SCARICA IL PDF DI: Regione, Pogliese (Forza Italia): "L'Avviso 8 per la Formazione di Crocetta e Marziano è macelleria sociale" --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata