Una Assemblea regionale che non lavora e che non produce alcuna attività legislativa, che dal 31 luglio sino a metà novembre, ha lavorato soltanto 38 ore. È l’ennesimo record in negativo del parlamento siciliano il più antico del mondo. Rispetto alle 90 giornate lavorative disponibili, i deputati regionali sono stati presenti in Aula per 23 minuti al giorno. Per un costo per ogni ora di lavoro di oltre un milione di euro. Una vergogna, mentre la Sicilia muore. La Confedercontribuenti della Sicilia annuncia che presenterà un esposto alla Corte dei Conti per danno erariale. Una scelta condivisa anche dal presidente nazionale, Carmelo Finocchiaro, che aggiunge come il Parlamento piu’ antico al mondo, sia il piu’ inoperativo e costoso al mondo.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi