MESSINA – “Ci risiamo: a Messina è nuova emergenza rifiuti. Ci risiamo: a Messina è nuova protesta dei lavoratori dei servizi sociali. Ci risiamo: Messina rischia di perdere ancora finanziamenti- oltre 2 milioni e mezzo di  fondi Pac anziani- perchè il Comune non ha ancora impegnato le somme relative.
In un modo o nell’altro l’amministrazione comunale di Messina è sempre deficitaria in qualcosa, se non in tutto. E il tutto ha certamente un’origine legata alla mancata presentazione del bilancio, con conseguente paralisi dell’attività amministrativa, ma appare ovvio che- mi si consenta il gioco di parole –  l’origine è ‘originata’ dalla scarsa competenza degli amministratori. A meno che non  si voglia credere che agiscano in cattiva fede, infatti, rimane solo da ritenere che siano incapaci a gestire il bene comune, la cosa pubblica”.
Parole dure, quelle dell’onorevole Giambattista Coltraro, capogruppo all’Ars di Sicilia Democratica, già depositario di una interrogazione al governatore della Sicilia, Crocetta, ed all’assessore agli Enti Locali, Lantieri, in cui chiede un’ispezione regionale al Comune di Messina, perchè sia valutato l’eventale commissariamento della città.
Oggi più che mai – aggiunge il capogruppo di SD- a fronte del reiterarsi di vecchie piaghe che affliggono Messina – mi convinco della necessità di un intervento regionale. Il gruppo che presiedo, stante il perdurare dello stato di ignavia e abbandono amministrativo della città dello Stretto, a breve produrrà una mozione all’Ars”.
Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi