di Lilia Scozzaro

Origini antichissime  quelle di Paterno’, citta’, in provincia di Catania, concentrata  all’interno delle fortificazioni della collina normanna che conserva, a tutt’oggi, intatti tesori architettonici. C’e’ un gradito ritorno  per le serate estive dei suoi cittadini e dei Siciliani che han voglia di trascorrere  momenti spensierati. Paterno’ nella sua collina storica,  ripropone “ Roccanormanna Fest” .

Una rassegna di eventi che rallegrera’ l’estate 2014. Appuntamenti  culturali estivi che hanno avuto grande successo negli anni’90. Un programma stilato con la collaborazione del Comune di Paterno’ ed operatori culturali del comprensorio: Zo Centro Culture Contemporanee, Città Teatro, Lomax, Cinestudio, Catania Jazz, Associazione musicale Etnea, Rete di Drammaturgia Contemporanea Latitudini. Anche alcune associazioni locali hanno aderito e si sono attivate:  Casa Museo del Cantastorie, la Casa dei Santi, l’Associazione Musica e Movimento.

10529532_4641516531338_395649150_n

Il Sindaco, Mauro Mangano: «Per più di un mese la collina storica paternese sarà lo scenario entro cui offriremo spettacoli di grande qualità.  Roccanormanna Fest, ci consente di valorizzare il nostro patrimonio monumentale e rappresenta una formidabile occasione di crescita culturale per la città ed il territorio». «Il progetto Roccanormanna Fest– dichiara Silvio Parito, della Rete di Drammaturgia Contemporanea Latitudini – è la dimostrazione di come, pur in presenza di enormi difficoltà finanziarie,  sia per gli operatori culturali che per gli Enti locali, un modello di collaborazione propositiva è possibile».

Contributi da parte di molti imprenditori e privati  per dare una mano al Festival che, dal 17 luglio al 24 Agosto, prevede un cartellone  ricco di eventi di qualita’: spettacoli tetrali per adulti e  bambini,  concerti e giornate di cinema.

A dimostrarlo è la qualità e la varietà degli appuntamenti, per un cartellone che, fino al 24 agosto, prevede 15 spettacoli teatrali, 8 concerti di musica, 5 spettacoli per bambini e 11 giornate di cinema.

18 luglio, alle ore 21, spettacolo teatrale Turi Marionetta, di e con Savi Manna, ritorna dopo  la sua esibizione in Francia, “ Festival Vox Populi”  di La Livernier.

Sabato e domenica, alle ore 19, sarà invece la volta di due appuntamenti dedicati ai bambini, e non solo, con CLOWN della compagnia palermitana Giovanna Velardi.

Da sabato alle ore 21 serate di cinema con “La Matassa” di Ficarra e Picone, “Song e Napole” dei Manetti Bros (domenica), “La bicicletta verde” di Haifaa al- Mansour (lunedì), “Come pietra paziente”di Atiq Rahimi (martedì), “Mosse vincenti” di Thomas McCarthy (mercoledì).

Giovedì 24 il programma dei concerti musicali sarà inaugurato da Gabriella Grasso e la sua ensemble che presenta “Cadò”, mentre venerdì 25 sarà il momento della danza con le coreografie di Silvana Lo Giudice ne “La Nave delle spose”.

Il  programma integrale è visionabile sul sito www.roccanormannafest.it.

Lilia Scozzaro

 

Scrivi