GIARRE − Nel biennio 2008-2009 aveva creato a Milano  un giro di ragazze romene, favorendone l’entrata, la sistemaBLOJ Gabriela Ionela nata Romania 10.01.1984zione in Italia e sfruttandone in seguito la prostituzione in strada. Con tali motivazioni i giudici del Tribunale di Milano l’hanno condannata  ad anni 5 e mesi 4 di reclusione ritenendola responsabile di “tratta e commercio di schiavi”. Ieri pomeriggio,  i Carabinieri della Stazione di Macchia di Giarre  hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso nei confronti della 31enne Gabriela Ionela Bloj, di origine romene, ora domiciliata a Giarre (CT), rinchiusa nel carcere di piazza Lanza dove espierà la pena comminata.

 

Scrivi